Pallavolo

L'orgoglio della New Mater impegna Monza

Ancora una ottima prova per la squadra di Di Pinto che continua ad onorare il proprio sfortunato campionato e rischia di portare al tiebreak la Vero Volley

Volley
Bari lunedì 11 marzo 2019
di La Redazione
New Mater in ricezione
New Mater in ricezione © Ufficio Stampa Vero Volley

Successo non esattamente agevole per la Vero Volley Monza fra le mura amiche che doma l'orgoglio castellanese e si qualifica matematicamente ai Playoff. Ancora una volta ottima la prova di Zingel e compagni che nonostante i problemi di organico affrontano il match a viso aperto , vincono il primo set subiscono il ritorno monzese e sfiorano il tiebreak cedendo ai vantaggi il quarto parziale. Dzavoronok da una parte (29 punti con 7 ace) e Wlodarczyk dall'altra (20 punti col 65% in attacco) dall'altra i protagonisti di un match che ha comunque espresso ottima pallavolo.

Domenica prossima la Bcc Castellana grotte chiuderà la propria stagione casalinga ospitando la Lube Civitanova per poi chiudere a Sora la propria sfortunata stagione e pensare a come programmare la prossima.

LA PARTITA
PRIMO SET
Sono i pugliesi a sprintare avanti per primi con Zingel e Mirza (ace), e Studzinski (ace) ad arrotondare il vantaggio, 9-5. Dopo il time-out Soli gli ospiti gestiscono il vantaggio, complice anche qualche errore in battuta di Monza, ma la Vero Volley reagisce con Dzavoronok, 11-8. Castellana tiene mentre Dzavoronok e Wlodarczyk danno spettacolo in attacco (6 su 6 per il polacco di Castellana) . Coach Soli prova a cambiare qualcosa ma è il servizio ad avvicinare i padroni di casa (22 a 21). Nel finale pero' la Bcc non si fa sorprendere e con due attacchi di Wlody si porta al set ball e Monza che sbaglia la battuta che da il vantaggio ai pugliesi (23 a 25).

SECONDO SET
I monzesi partono forte , 4 a 0, aiutati anche dagli errori dei pugliesi. Zingel e Wlodarczyk portano la loro squadra a meno due (5 a 3). La Vero Volley, però, continua a martellare sia al servizio con Dzavoronok (un ace per lui) che in attacco con Yosifov (9 a 4). Castellana Grotte prova a recuperare, ma Monza è più attenta e reattiva e con Dzavoronok al servizio sembra inarrestabile. Finale di set tutto monzese, condito da grandi turni al servizio: un ace per Yosifov e uno per Buchegger (23 a 14). Dzavoronok chiude il set a muro, 25 a 15.

TERZO SET
Abbrivio per Monza alla ripresa, 5 a 1. Wlodarczyk tenta di riportare i suoi nel set con due punti consecutivi (11 a 8), ma Yosifov a muro e ancora Dzavoronok in battuta glielo impediscono (13 a 8). Soli continua a far girare i propri giocatori ed il set procede in favore di Monza, che non permette mai a Castellana di recuperare, come nel gioco precedente. Il solito Dzavoronok dai nove metri mette a segno il ventunesimo punto (21 a 14). I baresi cercano di tornare, aiutati da un momento di disattenzione da parte dei giocatori della Vero Volley che portano il loro coach a chiedere il time out. Al rientro in campo Wlodarczyk sbaglia in battuta e consegna alla Vero Volley il primo set point. Un astuto Dzavoronok chiude il parziale 25 a 19.

QUARTO SET
Partenza positiva per la BCC Castellana Grotte che si porta sul 3 a 1. La situazione si ribalta subito, con Buchegger che porta la sua squadra in parità e Dzavoronok che le regala il vantaggio (4 a 3). Si procede punto a punto fino al 6 a 6. Wlodarczyk recupera un break di vantaggio per Castellana (8 a 6). Dzavoronok con due punti consecutivi riporta i suoi in parità (9 a 9). Buchegger a muro e poi ancora Dzavoronok conquistano il primo break di vantaggio per Monza del set (11 a 9). La Vero Volley impone il suo ritmo di gioco e vola a più quattro (14 a 10). Castellana cerca di recuperare, ma i brianzoli sono bravi a non perdere mai il break di vantaggio fino al 19 a 17, quando Zingel ferma a muro Dzavoronok e porta Castellana a meno 1. Soli decide di chiamare time out. Parte finale del set in equilibrio, sul 22 pari Soli sceglie Buti al posto di Beretta. L’errore in battuta di Mirza regala a Monza il primo match point, annullato da Scopelliti (24 a 24). Dzavoronok chiude il set 26 a 24 e la partita 3 a 1.

LE DICHIARAZIONI
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza) : “Una squadra che ha ambizione di provare a fare un salto di qualità deve approcciare in modo differente gare del genere. Ormai siamo a Marzo, da qui a venti giorni ci giochiamo una stagione intera: un’idea che noi stessi ci faremo della nostra stagione e del lavoro svolto. Questa gara, tre punti conquistati a parte, andava approcciata in maniera diversa. Ora testa alla prossime sfide che ci aspettano”.

Vincenzo Di Pinto (allenatore BCC Castellana Grotte): “Anche stasera, nonostante la sconfitta, abbiamo dimostrato di avere carattere. A differenza delle ultime gare giocate, però, non siamo riusciti a esprimere tutte le nostre potenzialità. Il primo set potevamo e dovevamo chiuderlo prima, provando a creargli difficoltà nel secondo. Invece non siamo scesi in campo con la cattiveria giusta e, dopo aver vinto il primo set, abbiamo perso la determinazione per vincere il quarto”.

Lascia il tuo commento
commenti