Quarta battuta d’arresto stagionale

Amara sconfitta per la M2G Group Bari in Umbria: vince Perugia al tie break

Per larghi tratti in controllo della partita, la formazione dei tecnici Tonino Cavalera e Salvatore Iaia si è fatta acciuffare sul più bello nel quarto set, mollando la presa nel quinto set

Volley
Bari domenica 03 febbraio 2019
di La Redazione
M2G Group Bari
M2G Group Bari © M2G Group Bari

Inizia in salita il girone di ritorno per la M2G Group Bari, sconfitta al tie break da una volitiva Sir Safety Conad Perugia, al termine di un match che ai baresi lascia davvero tanto amaro in bocca. Per larghi tratti in controllo della partita, la formazione dei tecnici Tonino Cavalera e Salvatore Iaia si è fatta acciuffare sul più bello nel quarto set, mollando la presa nel quinto set subendo la quarta battuta d’arresto stagionale.

In principio l’incontro era partito sul filo dell’equilibrio: sorpassi e controsorpassi in un primo set in cui il guizzo giusto lo hanno i padroni di casa (25-22). La formazione diretta da Taba però, nelle successive due frazioni, è ben addomesticata dalla M2G Group Bari, solida a muro ed efficace in attacco. Con i punteggi di 21-25 e 18-25 i biancorossi, avanti nel computo del set, hanno approcciato concretamente anche il quarto parziale. Con un vantaggio di 9-16 il match sembrava ormai prossimo alla chiusura, quando invece nasce la clamorosa rimonta dei locali. I baresi si rifanno avanti sul 20-23, prima di soccombere 27-25, non con qualche rimpianto su un paio di azioni indubbiamente gestibili meglio.
Il tie break è nel segno della galvanizzata squadra di Pasquale Gabriele, mvp dell’incontro con 34 punti, pressochè dominante in attacco, con De Tellis e compagni impotenti verso il 15-9.

La M2G Group Bari guadagna un punto da questa trasferta ed è chiamata, sabato prossimo, ad un pronto riscatto nella non semplice partita contro la Bontempi Casa Netoip Ancona.

Sir Safety Conad Perugia 3-2 M2G Group Bari (25-22, 21-25, 18-25, 27-25, 15-9)

Perugia: Cricco (3), Fuganti Pedoni (11), Gabriele (34), Salsi (10), Pasquali (2), Montanaro (9), Scaffidi (L1)(pos 52%, prf 39%), Stamegna (5), Del Frà (0), Sirci (5), Ancora (ne), De Matteis (ne), Baldassarri (ne), Burnelli (L2)(ne).
All. Marco Taba

Note: Errori al servizio (17), aces (7), ricezione (pos 50%, prf 40%), attacco (47%), muri vincenti (11).

Bari: Latorre (3), Cetrullo (12), Anselmo (21), Scio (9), De Tellis (12), Giorgio (4), Rinaldi (L1)(pos 59%, prf 53%), Palattella (0), Cascio (0), El Moudden (ne), Maggialetti (0), Delia (0), Stufano (ne).
All. Tonino Cavalera – vice all. Salvatore Iaia

Note: Errori al servizio (12), aces (6), ricezione (pos 57%, prf 46%), attacco (32%), muri vincenti (11).

Arbitri: Stefano Fucina (Terni), Alessandro Arcangeli Carosi (Terni)

Durata set: 25’, 28’, 27’, 33’, 16’.

Lascia il tuo commento
commenti