In cerca di successi

La Bcc cerca dolci nella calza padovana

Domenica la Kioene Padova ospite al Palaflorio, la New Mater vuole la vittoria scacciapensieri

Volley
Bari sabato 05 gennaio 2019
di La Redazione
Bcc Castellana
Bcc Castellana © Foschi

Chiuso in un cassetto un 2018 tutt'altro da ricordare con una sola vittoria su 27 match disputati in Superlega , si guarda al futuro in casa New Mater , un futuro che comincia nel giorno della Befana con la prima gara dell'anno che vedrà la Kioene Padova scendere a Bari.

Andando a guardare le statistiche stagionali la formazione veneta , nona a 18 punti, non è così distante dalla squadra di Di Pinto. 48.9% in attacco contro 45.4% dei pugliesi, i quali pero' hanno subito 7 muri in meno (135 vs 142) e murato 4 volte di più di Travica e soci (118 a 114) . Meglio anche nella ricezione perfetta gli uomini della Bcc (25.7% vs 24.8%) che in fin dei conti pagano il maggior numero di errori in attacco (91 vs 151) ed il minor numero di ace (61 vs 83).

Sulla carta la partita è certamente alla portata di Zingel e compagni che nelle ultime tre gare hanno cominciato a limare la media errori punto (solo 2 contro Modena) uno degli aspetti sul quale coach Di Pinto ha puntato sin dal suo arrivo.

Di fatto il team gialloblù proverà a giocarsi le proprie carte sul campo di casa dove ha conseguito il seppur povero bottino stagionale. 5 punti e tante recriminazioni dopo aver messo alle corde le titolate Modena, Trento e sciupato qualcosina contro Verona e Monza , troppo con Vibo.

Un percorso che si sta provando ad invertire grazie alla nuova guida tecnica di Vincenzo Di Pinto ed ad una società che crede ancora d poter riuscire nel miracolo di restare in Superlega affidandosi a quei giocatori scelti in estate. In un campionato nel quale già tanti sono stati in corso d'opera i nuovi innesti da parte di altre società , la giusta opportunità di mercato (che significa anche non sperperare danaro per una seconda scelta) non è arrivata per i colori pugliesi ed allora si va avanti così "confermando la fiducia ai nostri attuali giocatori"; parola del Ds Bruno De Mori.

Si riparte dunque dalla sfida con Padova con la buona notizia che i 14 a disposizione hanno smaltito quasi del tutto i vari acciacchi. De Togni (problema alla spalla) sta molto meglio così come Falaschi , limitato che ha risolto la contrattura alla coscia. Ed anche Kruzhkov (il vice Renan) è ormai disponibile al 100%..

Su queste basi la settimana di allenamento è stata piuttosto intensa e proficua e la neve di queste ore caduta sulla Città delle Grotte non ha fatto altro che riscaldare gli intenti castellanesi in vista della gara dellì'Epifania.

Lascia il tuo commento
commenti