Campionato nel week end

Bcc a Modena per lottare anche contro il pronostico

Il 2019 della New Mater si chiude al Pala Panini

Volley
Bari sabato 29 dicembre 2018
di La Redazione
Bcc Castellana
Bcc Castellana © New Mater

Con la seconda giornata del girone di ritorno della Superlega Credem Banca si chiude l'anno della pallavolo italiana. Avversario di turno della Bcc Castellana Grotte sarà la Azimut Modena di Julio Velasco che all'andata soffrì tantissimo (vittoria al tiebreak per i canarini) in quello che fu l'esordio casalingo per i pugliesi e che lascio' presagire ben altro percorso per gli uomini dell'allora tecnico Paolo Tofoli.

Un girone dopo la squadra castellanese affidata da poche settimane alle cure di Vincenzo Di Pinto è ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato, solo assaporata per pochi minuti mercoledì scorso contro Vibo Valentia quando, in vantaggio due set ad uno e 24-20 è crollata proprio nel rush finale. Una vittoria che De Togni e compagni avrebbero meritato per il coraggio e l'impegno mostrati in campo insieme alla crescita caratteriale su cui Di Pinto ha battuto molto da quando è arrivato 17 giorni orsono.

"La classifica adesso non ci deve interessare - afferma lapidario il tecnico castellanese - dobbiamo affrontare ogni partita come fosse una finale e cercare di fare piu' punti possibile. La situazione è difficile anche se il gioco è migliorato; dobbiamo crescere a livello nervoso senza lasciarci prendere dall'istinto nei momenti clou."

Sulla stessa lunghezza d'onda il capitano Giorgio De Togni che al termine della gara contro Vibo faceva fatica a trattenere la delusione:"Non si possono perdere partite così, con Di Pinto abbiamo alzato il livello di attenzione e di gioco ma evidentemente ancora non basta. Dobbiamo crescere di testa tutti insieme. Adesso gli avversari non contano, conta il modo in cui scenderemo in campo per cercare punti su tutti i campi."

La sfida con Modena , che sarà presumibilmente priva di Zaytsev oltre che di Mazzone, sulla carta pende tutta a favore dei gialli di Velasco ma la gara dell'andata ha dimostrato che sul campo la partita si puo' e deve giocare. Il fatto di non avere nulla da perdere potrebbe persino aiutare il team pugliese a sciogliere maggiormente le proprie tensioni.

Lascia il tuo commento
commenti