Serie B1

Ultimi arrivi, tante conferme e una nuova casa, il Palamartino. Riparte la Pvg

Da lunedì 27 agosto è iniziata ufficialmente la stagione 2018-19

Volley
Bari giovedì 06 settembre 2018
di La Redazione
Susanna Peonia
Susanna Peonia © n.c.

Le ottime basi da cui ripartire. «Siamo dove siamo grazie a loro», parola del presidente Pierluigi Patruno.

La Pvg Bari in B1 femminile (girone D) non può che ripartire dal gruppo di atlete che ha stupito tutti lo scorso anno, raggiungendo la finale dei playoff. Da lunedì 27 agosto è iniziata ufficialmente la stagione 2018-19, quella del grande salto nella terza categoria nazionale. Nuova categoria e nuova casa per la Pvg che quest’anno lascia il Palacarbonara per trasferirsi al Palamartino nel quartiere Libertà di Bari (via Napoli 260): una sede di gara tutta nuova nel cuore del capoluogo che, animato dal calore di una città intera, ospiterà le partite casalinghe delle foxes.

Non si poteva non ripartire dalle due veterane, le più amate dal pubblico della Pharma Volley Giuliani, capitano e vice del sestetto agli ordini di coach Sarcinella. Savina Binetti da Molfetta, schiacciatrice da ben cinque anni nel roster barese: arrivò nel 2014 da Cerignola per vincere la serie C. Da allora, con lei capitano, Pvg ha compiuto un doppio salto di categoria, anche se il finale di stagione è stato rovinato dall’infortunio al ginocchio subito nella finale playoff contro Sant’Elia.

Accanto a lei, un’altra beniamina della torcida barese, come Giulia Cariello, l’opposta di Bitonto che resta a Bari per il quarto anno consecutivo, dopo la grande stagione disputata in B2. In attacco, a dare manforte saranno i nuovi innesti scelti dalla società, a cominciare dall’ultima arrivata: Susanna Peonia, giocatrice versatile prelevata dal Santa Teresa di Messina (la squadra contro cui Pvg debutterà in trasferta il 13 ottobre), in grado di ricoprire i ruoli di centrale, laterale e opposto. «Sono entusiasta di iniziare questa nuova stagione con la Pvg Bariha detto - spero di essere una valida aggiunta a questa squadra e non vedo l'ora di dare il massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati dalla società. Sono anche molto emozionata di conoscere le mie nuove compagne di squadra. Ormai la stagione è alle porte». Quattro stagioni negli States – due in un Junior Colleg in Florida, due in una università della Georgia - per l’atleta bolognese, classe 1994, che ha nel suo curriculum sportivo anche varie esperienze in B a Imola, Orago e Forlì prima del ritorno in Italia, lo scorso anno nel roster della squadra siciliana.

Nuovi arrivi in avanti, dalla attaccante-ricettrice Graziana Caputo, classe 1993 di origini tarantine ad Adelaide Soleti, potente schiacciatrice/opposto di 184cm, proveniente dal Maglie, fino all’opposta ventenne Ilenia Novia. Un volto nuovo al palleggio come Margaret Altomonte, talentuosa ex Cerignola che va a fare compagnia all’alzatrice di casa, Claudia Romanazzi, cresciuta in casa Pvg, una delle anime dello spogliatoio barese. Altre conferme al centro con Martina Labianca e Monica Piemontese a comporre un duo ben assortito, reduce da una grande stagione in B2. Stesso discorso valido per il miglior libero della scorsa stagione Simona Minervini, confermatissima guida della difesa barese, affiancata quest’anno dalla ventenne foggiana Viola Valecce. Questa è la Pvg 2018-19 ai nastri di partenza. La preparazione entra nel vivo e per un rodaggio all’altezza dell’avvio di una stagione che si presenta irta di ostacoli Pvg a partire dal 14 settembre affronterà in amichevole alcune delle migliori squadre della pallavolo pugliese, da Castellana e Cerignola di B2 al Cutrofiano al debutto in A2, fino alla Libera Virtus Cerignola, unica pugliese a far compagnia alle baresi nel girone D di B1 femminile.

Intanto prende forma anche il progetto giovanile denominato Pvg Academy in sinergia con le società Arcobaleno Bari e Fides Triggiano, storica società del volley locale rilevata dalla Pharma Giuliani. Pvg Academy – Fides, oltre ad occuparsi di sviluppare il vivaio per la prima squadra, disputerà il prossimo campionato di serie D femminile sotto la guida del tecnico Tommaso Panessa.

Lascia il tuo commento
commenti