La compagine gialloblu è particolarmente attiva sul mercato

Rinoldo e Laterza, altri due acquisti per il Bari Volley

Dopo Fiore e Di Fino arrivano uno schiacciatore e un palleggiatore

Volley
Bari sabato 14 giugno 2008
di La Redazione
Jerry Rinoldo
Jerry Rinoldo © n.c.
Pesca ancora nel Salento il Club Atletico Bari Volley per rinforzare il proprio organico: la società gialloblu si è assicurata le prestazioni dello schiacciatore Jerry Rinoldo e del palleggiatore Andrea Laterza, entrambi lo scorso anno compagni di squadra dell’altro neo-acquisto Alessio Fiore a Squinzano. Si conferma, dunque, grande protagonista di questa prima fase del Volley Mercato 2008/2009 il club del Presidente Vastano, che dopo aver annunciato nel giro di una settimana gli ingaggi di Fiore e Di Fino e le conferme di Minafra, De Tellis, Basile, Lacalamita e del tecnico Lorizio, inserisce altri due tasselli di grande pregio in un mosaico che comincia a farsi particolarmente prezioso.

Rinoldo, trentuno anni, siciliano di origine, si può considerare pallavolisticamente sardo di adozione: il nuovo martello della compagine barese, infatti, ha trascorso ben nove stagioni nell’isola dirimpettaia della Corsica, quattro a S. Antioco, quattro a Cagliari e uno a Sassari. Nel curriculum del laterale nato a Ribera, nell’agrigentino, anche due anni a Cosenza, uno a Loreto e uno, come già ricordato, a Squinzano. Con l’ acquisto dello schiacciatore di 196 cm, che nel suo percorso sportivo annovera in tutto ben nove campionati in A2 e quattro in B1 e che vanta anche alcune convocazioni in Nazionale, il team guidato da Pino Lorizio si garantisce dunque un importante contributo di classe ed esperienza.

Giocherà, invece, per la prima volta nella sua città natale il palleggiatore ventinovenne Andrea Laterza. Il regista barese, 193 cm di altezza, ha trascorso fasi importanti della sua carriera nel Salento: oltre al torneo scorso nelle file dello Squinzano, per lui esperienze di alto livello a Cutrofiano (quattro stagioni e debutto in serie A2), Taviano e Ugento. Nel curriculum del nuovo alzatore gialloblu, cui la dirigenza del Bari Volley ha consegnato le chiavi del gioco della propria squadra, anche un anno a Grottazzolina, Bitonto, Genova, Pulsano e Cosenza per un totale di tre campionati in serie A2 e dieci in B1.
Lascia il tuo commento
commenti