XII GIORNATA

Riprende a Caserta la corsa del Bari verso la vetta grazie alla secca vittoria odierna

​Il Bari scende in campo con autorità dimenticando la batosta della passata giornata. Ne fa le spese la Casertana che perde 2-0 in una gara senza scampo. Continua la rincorsa sulla capolista Ternana

Calcio
Bari domenica 22 novembre 2020
di La Redazione
Mister Auteri
Mister Auteri © Ssc Bari

CASERTANA - BARI 0-2

CASERTANA (4-3-1-2): Avella, Santoro (10' st Matese), Fedato (44' pt Ciriello), Carillo (C), Hadziosmanovic, Setola, Varesanovic, Bordin, Icardi, Cuppone, Konate.
A disp.: Dekic, Zivkovic, Longobardo, Petito, De Sarlo, Valeau, Origlia, De Lucia, Pacilli, Polito. All. F. Guidi

BARI (3-4-3): Frattali, Celiento, Sabbione, Di Cesare (C), Ciofani (36' st Semenzato), De Risio, Bianco (13' st Lollo), D’Orazio, Marras, Antenucci (36' st Montalto), D’Ursi (35' st Citro).
A disp.: Marfella, Maita, Hamlili, Simeri, Corsinelli, Candellone, Andreoni. All. G. Auteri

ARBITRO : Di Graci di Como

RETI : 45' pt Antenucci, 42' st Montalto

CASERTA - Il Bari riassapora la vittoria dopo la batosta della passata giornata. Le marcature sono firmate, una per tempo, dai due autentici attaccanti che si scambiano nella ripresa il posto in campo. Allo stadio "Alberto Pinto" Casertana e Bari si sono sfidati in una giornata, la dodicesima del campionato, caratterizzata dal forte vento. Il Bari mostra subito un'altra stoffa rispetto alla scorsa gara contro la Ternana e la Casertana ne risente per il divario di spessore tecnico individuale. I duelli volgono a favore dei baresi che attaccano con coraggio. Marras, Antenucci e D'Orazio appaiono più in vetrina senza sottovalutare il lavoro oscuro dell'intera compagine biancorossa e senza dubbio soprattutto quello di D'Ursi che cerca continuamente spazi disorientando la difesa casertana. Il presidio del Bari in zona d'attacco è costante. Dal 35' al 37' Konate becca due ammonizioni e si fa espellere facilitando il compito del Bari. Dopo alcune nitide occasioni da gol, nel finale del primo tempo Antenucci ci mette la zampina d'autore per il vantaggio premiando il cross dalla fascia sinistra di D'Orazio. Nella ripresa la Casertana contrasta ogni azione del Bari e cerca il pareggio. Di contro il Bari si sacrifica nell'amministrare la gara e punzecchia Avella. Marras fallisce la facile occasione da gol su cross di Antenucci ma il Bari non si smarrisce e lotta su ogni zona del campo. Al 36' viene premiata la caparbietà di Montalto che insegue una palla lunga e s'incunea in scivolata tra Avella e un difensore avversario per il colpo del ko finale. Con il 2-0 in tasca per il Bari è un gioco far scorrere i 5' di recupero e accorciare qualche punto dalle sfidanti Ternana-Teramo che appaiono in cima alla classifica.

Lascia il tuo commento
commenti