Esordio vittorioso del Bari in serie C

Vittoria del Bari nella prima giornata tra i professionisti

Sembrava una vittoria di rigore e invece il giovane D'Ursi nel finale ha siglato la marcatura del raddoppio per la gioia di tutti i biancorossi.​ Lustro a mister Cornacchini che ha saputo gestire.

Calcio
Bari domenica 25 agosto 2019
di La Redazione
Ssc Bari
Ssc Bari © Ssc Bari

Sicula Leonzio - Ssc Bari 0-2

Come anticipato sulla carta la gara sembrava facile e invece è stata una battaglia che ha premiato il cinismo e l'esperienza dei galletti biancorossi. Il Bari è sceso in campo con la giusta determinazione e dopo pochi minuti Terrani timbra la traversa. L'atteggiamento offensivo dei biancorossi mette in apprensione i calciatori della città di Lentini che mantengono premurosamente le posizioni in campo. Al 37' l'incursione di Terrani è premiata con il penalty a favore del Bari che bomber Antenucci trasforma con sicurezza. Chi si aspetta un proseguo glorioso si sbaglia perché la Sicula Leonzio reagisce affacciandosi nella 3/4 di campo barese. Scivola il primo tempo con il minimo vantaggio per il Bari e nella ripresa il copione è simile agli ultimi minuti di gioco. Frattali salva la porta in diverse occasioni e la squadra barese è in affanno. I siculi rafforzano la linea d'attacco con i cambi e mister Cornacchini rimedia con nuove e fresche energie. Attacca ancora la Sicula Leonzio ma Frattali para ancora e all'87' anticipa tutti grazie alla lunga rimessa che viene raccolta da D'Ursi lesto a insaccare il portiere avversario Nordi. La gara finisce sul 2-0 a favore del Bari e per i 240 tifosi baresi è festa.

1a giornata Girone C: Sicula Leonzio-Bari 0-2

Sicula Leonzio (3-5-2): Nordi, Parisi, Sabatino, Maimome, Petta, Sosa (c), Ferrini, Palermo, Scardina, Sicurella, Grillo
A disp.: Polverino, Talarico, De Rossi, Esposito, Manfre', Sinani, Bariti, Sidibe, Terranova, Vitale, Lescano, Governali. All. V. Grieco

Bari (4-4-2): Frattali, Berra, Di Cesare (c), Sabbione, Costa, Kupisz, Hamlili, Scavone, Terrani, Antenucci, Ferrari. A disp.: Marfella, Perrotta, Esposito, Simeri, Floriano, Neglia, Bolzoni, Corsinelli, D'Ursi, Schiavone, Cascione. All. G. Cornacchini

Arbitro: Marco D’Ascanio (Ancona); ass.: Gaetano Massara (Reggio Calabria), Roberto Terenzio (Cosenza)

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Tano Lo Moro ha scritto il 25 agosto 2019 alle 21:14 :

    A parte gli aiutini da parte dell'arbitro di turno, tutto il resto potrebbe andare. Grazie D'AMATO ottima prestazione! Rispondi a Tano Lo Moro