Pareggio a reti inviolate

Pareggia il Bari che recrimina per due gol annullati e un rigore non concesso

​Bella partita impostata dal Bari che si vede annullare due gol per fuorigioco e non ottiene un calcio di rigore. Con il pareggio i biancorossi affronteranno fuori casa l'Avellino nel prossimo turno.​

Calcio
Bari domenica 12 maggio 2019
di La Redazione
Bari Picerno
Bari Picerno © Barilive

Nella prima gara della poule scudetto della serie D il Bari mostra carattere e superiorità. Dispiace che il buon atteggiamento tecnico-tattico non viene premiato con la vittoria che sarebbe stata più che meritata. In tutta la gara è il Bari a condurre il gioco mentre si osserva un Picerno ben organizzato nelle prime due linee di campo. Il reparto difensivo e quello di centrocampo dei lucani sono ben organizzati e per il Bari è dura prevalere. Nei duelli i biancorossi sono superiori e grazie a questi spunti personali sono favorite le azioni offensive. Va in gol Di Cesare, viene atterrato Simeri e si ripete con la marcatura Iadaresta nel finale ma dal direttore di gara e dagli assistenti non c'è convalida. Il Bari non si abbatte e colleziona buone trame di gioco. Per il pubblico, 5160 paganti di cui 338 ospiti, un gradevole spettacolo che lascia inalterato il risultato iniziale. Con lo 0-0 il Bari affronterà fuori casa l'Avellino nel secondo turno mentre il Picerno riposerà.

Lascia il tuo commento
commenti