Bari Marsala 3-1

Vince il Bari, perde la Turris e i biancorossi ritrovano il sorriso comandando con 12 punti in più

In una gara difficile e impegnativa il Bari strappa la vittoria ed esce dal periodo di crisi. Incoraggiano anche i concomitanti risultati che portano più in alto i biancorossi del patron De Laurentis

Calcio
Bari domenica 10 febbraio 2019
di La Redazione
Esultanza squadra SSC Bari
Esultanza squadra SSC Bari © Ssc Bari

Incomincia bene il Bari che attacca e sfiora il gol. Il Marsala non teme la capolista e pur mantenendo un atteggiamento prudenziale contrattacca con coraggio. Al 24' Mattrè viene lasciato solo in area e lo stesso attaccante ringrazia e segna grazie alla palla smarcante ricevuta in area. Sembra una domenica stregata perché in concomitanza giunge il vantaggio della Turris che accorcia provvisoriamente il distacco in classifica. Il Bari riprende ad attaccare ma la linea offensiva appare spesso lenta e prevedibile. Si distingue il giovane Piovanello che al 44' s'invola sulla fascia per il successivo cross per Brienza che serve l'assist a Floriano. Il pareggio incoraggia i biancorossi che nella ripresa, al 2', ribaltano il risultato grazie all'incursione di Floriano che subisce una netta spinta in area che vale il rigore. Sulla palla si avventa Ciccio Brienza che trasforma con sicurezza. Il Marsala non ci sta e reagisce avanzando il baricentro del gioco. All'ottavo minuto trema il palo difeso da Marfella dopo il bolide di Corsino che sorprende tutti sugli sviluppi del calcio d'angolo. In campo si nota un buon Marsala che continua ad attaccare. Nel finale, però, ci pensa il subentrato bomber Simeri a sigillare la vittoria grazie alla marcatura del 3-1. Al triplice fischio da Messina giunge anche la notizia della sconfitta della Turris e la capolista Bari festeggia alla grande per aver distanziato di nuovo a 12 lunghezze l'immediata inseguitrice.


Lascia il tuo commento
commenti