Seconda sconfitta stagionale per il Bari

La capolista Bari cede i 3 punti alla Turris che spera nel primato

​Troppo poco per dimostrare la superiorità tecnica e il Bari alla fine concede la ghiotta possibilità alla Turris di accorciare la distanza in classifica e sperare di acciuffare l'insperato primato.

Calcio
Bari domenica 03 febbraio 2019
di La Redazione
mister Cornacchini
mister Cornacchini © Barilive

TURRIS - BARI 1-0

Era la gara dove il Bari, capolista dalla prima giornata, doveva dimostrare di essere superiore e invincibile. Invece, l'atteggiamento tattico è stato poco convincente e non solo, assenti carattere e determinazione. Insomma, è mancato il piglio della grande e la Turris ne ha approfittato. Poche le azioni con costruzione del gioco dalla bassa zona. Palle lunghe, spesso intercettate dai campani, prevedibili non mettevano in affanno la difesa della Turris che restava ben ordinata e composta. Alle iniziali palle offensive, prima della Turris e poi almeno 3 del Bari non c'è seguito di spettacolarità. Anzi, le manovre prevedibili e interrotte annoiano il pubblico che intuisce la scarsa vena dei galletti. Scorrono i minuti e il gioco resta latitante per il Bari che subisce la marcatura come al solito sugli sviluppi di palla inattiva. Manca la giusta reazione e per mister Cornacchini non basta mettere in atto il valzer delle sostituzioni perché oggi la sconfitta, temuta e pensata, è stata servita. Mercoledì la Turris recupererà la gara rinviata contro il Rotonda e potrà portarsi a 6 lunghezze dal Bari. Con questa lunghezza di vantaggio il Bari deve riprendere il cammino vittorioso in modo da non sciupare tutto nelle ultime giornate di campionato. Per chi se lo chiede giunge la nostra conferma : dai primi di gennaio qualcosa non quadra in casa biancorossa tra cui il mercato riparatorio poco efficace e il caso Bollino.


Lascia il tuo commento
commenti