Il Big Match della serie D

Bari - Nocerina, altra gara impegnativa per i biancorossi di mister Cornacchini

Domani al San Nicola il Bari affronta la Nocerina in una gara dalle previsioni tosta ma attraente. Pronta una splendida coreografia della tifoseria in Curva Nord. Per i biancorossi non ci sono scuse

Calcio
Bari sabato 01 dicembre 2018
di La Redazione
Ssc Bari
Ssc Bari © Ssc Bari

Bari Nocerina, gara di fascino e impegnativa degna anche di un campionato professionistico. Alla vigilia mister Cornacchini non nasconde le proprie idee tattiche e lancia alcune ipotesi. Certa l'assenza di Ciccio Brienza per infortunio e resta l'enigma di Bollino sempre coccolato dal mister ma assente in campo anche per piccoli problemi fisici. L'obbligo dello schieramento degli under restringe il campo per la scelta degli undici iniziali. Quasi scontato lo schieramento di 3 under nel reparto difensivo, resta da definire il quarto che determinerà la scelta finale per il reparto offensivo. Favorita la coppia d'attacco Simeri-Pozzebon mentre resta in bilico Neglia per la probabile scelta sull'under Piovanello. Al di là della scelta iniziale per mister Cornacchini determinante, come sempre, sarà l'atteggiamento iniziale. Se si mostra carattere e voglia di vincere questa squadra non ha limiti, diversamente tutto può accadere. Domani, ancora una volta, l'uomo in più in campo per il Bari sarà la tifoseria che mostrerà una grande coreografia degna dei campi da serie A. Due gli ex di turno mister Vincenzo Torrente e il Direttore Generale Claudio Garzelli che a Nocera ha indossato la maglia da calciatore. Arbitra Luca Zucchetti di Foligno, assistito da Mattia Regattieri di Finale Emilia e da Stefano Galimberti di Seregno.

Lascia il tuo commento
commenti