Serie D

Tris del Bari, anche la Cittanovese al tappeto

Apre Simeri su rigore, Di cesare e Neglia chiudono il conto. De Laurentiis: «Emozionato»

Calcio
Bari domenica 30 settembre 2018
di Nicola Palmiotto
Bari-Cittanovese 3-0
Bari-Cittanovese 3-0 © n.c.

Tre gol e anche la Cittanovese va al tappeto. Percorso netto del Bari che al San Nicola ha guadagnato la terza vittoria in altrettante partite, che significa primo posto in solitudine nel girone I di serie D. Poco brillanti nella prima mezz’ora, durante la quale i calabresi non sono dispiaciuti per corsa e organizzazione, i biancorossi hanno sfruttato un episodio favorevole per passare in vantaggio con la rete su rigore di Simeri. Risultato messo al sicuro nella ripresa grazie ai gol Di Cesare e Neglia. Evidente pure stavolta la differenza tecnica emersa tra le due squadre nonostante i biancorossi abbiano dovuto fare a meno di gente come Floriano e Brienza, per la gioia di Luigi De Laurentiis: «Il Bari mi ha emozionato - ha dichiarato il presidente biancorosso -, siamo riusciti a partire e adesso cercheremo di costruire un percorso. Ho sentito mio padre, era molto contento».

Non c’è Floriano ci pensa Neglia
Cornacchini opera tre cambi rispetto alla formazione di domenica scorsa: Di Cesare per Cacioli, Piovanello per Langella, Bollino per l’infortunato Floriano. La Cittanovese presidia bene tutte le zone del campo sacrificando Touray in marcatura su Bolzoni. Il Bari fatica a impostare trame di gioco degne di nota, ma al 30’ trova l’episodio giusto: Ansalone commette un ingenuo fallo di mano in area, per l’arbitro è rigore trasformato con freddezza da Simeri. Dopo il gol i biancorossi conquistano spazi nei quali si esalta Neglia. L’attaccante ex Siena al 34’ offre una buona palla a Bollino che spedisce fuori, mentre al 41’ va alla conclusione respinta da Cassalia.

Nella ripresa i padroni di casa alzano il ritmo alla ricerca del raddoppio che arriva al 9’ con un preciso colpo di testa di Di Cesare sugli sviluppi di un corner. Il Bari dilaga e un minuto dopo fa tris: Bollino in contropiede serve Neglia che in diagonale fa secco l’estremo difensore dei calabresi. Terzo gol in campionato per il numero 11 biancorosso. La partita scorre via senza ulteriori sussulti eccetto una conclusione, la prima della partita della Cittanovese nello specchio, al 37’ di Abayian respinta da Marfella. I biancorossi salgono a nove punti in classifica, mantenendo due lunghezze di vantaggio su Gela e Locri. Domenica prossima il Bari sfiderà in trasferta l’Igea Virtus.

Cornacchini: «Bravi ad aver pazienza, poi i valori sono venuti fuori»
«Vincere nuovamente non è mai facile. Siamo stati bravi a leggere la partita, ad avere pazienza, poi i valori sono usciti fuori - ha spiegato mister Giovanni Cornacchini -. Dobbiamo essere più bravi sulla gestione della palla. Neglia? Può fare tutto, può giocare in varie parti del campo».

Il tabellino
Bari-Cittanovese 3-0

Bari (4-3-3): Marfella; Aloisi, Di Cesare (26’st Mattera), Cacioli, D’Ignazio (1’st Nannini); Hamlili, Bolzoni, Piovanello (27’st Langella); Bollino (16’st Feola), Simeri, Neglia (31’st Pozzebon). In panchina: Siaulys, Rozzi, Liguori, Gioria. Allenatore: Cornacchini.
Cittanovese (4-3-3): Cassalia; Barillaro, Tomas (30’st Fioretti), Ansalone, Genovesi; Touray (42’st D’Agostino), Sapone (22’st Gioia), Crucitti; Postorino (15’st Ficara), Abayian Napolitano (15’st Novembre). In panchina: Fitu, Scoppetta, Paviglianiti, Cataldi. Allenatore: Gullo.

Arbitro: Giaccaglia di Jesi. Assistenti: Colonna, Voytyuk.
Reti: 31’pt Simeri rig., 9’st Di Cesare, 10’st Neglia.
Note: Ammoniti: Crucitti, Hamlili. Recupero: 1’+3’.

Lascia il tuo commento
commenti