Pallacanestro

Supercoppa Basket a Bari, Decaro: «Per noi è un grande onore poter accogliere i più grandi cestisti»

Il messaggio del sindaco

Basket
Bari giovedì 16 maggio 2019
di La Redazione
Petruzzelli, Bianchi e Emiliano
Petruzzelli, Bianchi e Emiliano © n.c.

In vista dell’appuntamento a Bari con la Supercoppa di basket, in programma al PalaFlorio il 21 e il 22 settembre prossimi, il sindaco Antonio Decaro, impossibilitato a partecipare alla conferenza stampa di presentazione dell’appuntamento, ha voluto inviare un messaggio di benvenuto alla manifestazione sportiva che ha scelto il capoluogo pugliese come location:

"Al presidente della Lega Basket, Egidio Bianchi, ho manifestato immediatamente la gioia dell’intera città per essere stati individuati come sede della Supercoppa, un evento sportivo nazionale molto prestigioso. Per noi è un grande onore poter accogliere i più grandi cestisti del campionato italiano che, per due giornate, offriranno agli amanti della pallacanestro e, più in generale, agli sportivi uno spettacolo di altissimo livello. Ormai Bari è in grado di ospitare manifestazioni sportive di questa caratura. Negli ultimi cinque anni abbiamo affrontato diverse sfide di questo genere, mostrandoci sempre pronti nella gestione di grandi appuntamenti, grazie a una macchina amministrativa ampiamente rodata per occasioni come queste e una collaborazione costante con altri enti e istituzioni. Per noi, inoltre, l’investimento sul basket è strategico, visto che non abbiamo in città una squadra di vertice, rappresentativa della grandezza del nostro Comune e dell’entusiasmo dei cittadini baresi, da sempre appassionati di sport, di tutti i tipi e a qualsiasi livello. Non è un caso che su molti dei 14 playground che stiamo realizzando in tutti i quartieri di Bari abbiamo previsto l’installazione di canestri o di mini campi di pallacanestro.
Perciò credo sia importante puntare sulla promozione di questo sport, che tiene insieme le qualità dei singoli e la costruzione del gioco di squadra, in modo da far scoprire la bellezza del basket ai più giovani, potenziali giocatori di domani. E sono sicuro che la città risponderà al meglio, come sa fare in tutte le grandi occasioni".

Lascia il tuo commento
commenti