Al PalaCarrassi

Black-out Pink Bari, Murgia Santeramo avanti con merito

Termina il cammino della squadra barese verso gli spareggi per la promozione in A2

Basket
Bari sabato 23 marzo 2019
di La Redazione
Pink Sport Time Bari
Pink Sport Time Bari © n.c.

Finisce tra le mura amiche del PalaCarrassi il cammino della Pink Sport Time Bari verso gli spareggi per la promozione in A2.

La giovanissima squadra barese (25 anni la più anziana) subisce l’esperienza e la fisicità delle giocatrici Murgine, non riuscendo così a tenere all’attivo il +9 conquistato all’andata. Il match si è svolto fra una cornice di pubblico accorso numeroso, come non si vedeva da tempo.

Il primo quarto di gara vede una Pink con ottime percentuali dalla lunga distanza, ma con molti errori sotto canestro. Murgia Santeramo si mostra pungente con i suoi contropiedi e con i numerosissimi rimbalzi in attacco, approfittando dell’assenza sotto le plance di Benny Volpe – assenza fisica che peserà molto alla Pink nel corso della gara.

Nel secondo quarto le Pink abbassano la loro percentuale realizzativa da fuori, a differenza di Santeramo che l’affina arrivando all’intervallo lungo a +7 (Pink 25 – Santeramo 32).

Nella terza e nella quarta frazione Teresa Caputo e Tari Suero permettono a Santeramo di incrementare il vantaggio. Vani i tentativi in attacco della Pink che non riesce più ad avere fluidità di gioco, nonostante la determinazione e la buona prestazione di Anghley Delli Carri.

Alla fine dei 40 minuti Pink 44 – Santeramo 59. Risultato che permette a Santeramo di ribaltare la differenza punti dell’andata e prepararsi per la finale playoff di Serie B Regionale.

La Pink rimane con l’amaro in bocca, penalizzata anche dalla formula che ha previsto solo due gare secche per turno, anziché poter sfruttare il vantaggio della miglior posizione in classifica al meglio delle 3. La dirigenza barese è ben consapevole di aver una squadra giovane ma validissima, ed è orgogliosa e soddisfatta dell’andamento del campionato e della crescita di ogni singola giocatrice. Il vivaio barese sarà, come da qualche anno a questa parte, il punto di partenza e di forza per il campionato di Serie B nazionale per la stagione 2019-20.

Lascia il tuo commento
commenti