Festa dello Sport

Al Cus Bari premiate le eccellenze dopo l'esordio del campionato 3x3

Prima tappa ai salentini Game Troopers. Assegnato a Claudia Aprile il premio 'Gemma Conti' a Cla

Basket
Bari mercoledì 26 dicembre 2018
di La Redazione
Premio Conti a Claudia Aprile
Premio Conti a Claudia Aprile © Cus Bari

La prima tappa del campionato 3x3 e la premiazione delle eccellenze di Puglia. Prima della pausa natalizia il basket pugliese si regala una giornata diversa al Cus Bari, fra l'esordio del torneo 3x3 e la meritata vetrina per alcune squadre giovanili vincitrici di titoli regionali e nazionali.

Prove tecniche invernali della nuova disciplina, nel lungo pomeriggio barese, in una competizione organizzata dal comitato della presidente Margaret Gonnella ed inserita nel circuito Fiba. A spuntarla in questo primo appuntamento, i salentini Game Troopers, mista composta da giocatori di Nuova Pallacanestro Monteroni e La Scuola di Basket Lecce. Si vince di squadra ma si fa punteggio da soli, nel 3x3, perchè il ranking è personale: prossima tappa ad aprile, a Taranto. «Crediamo molto nel 3x3 – ricorda la presidente Gonnella – ma gli atleti la percepiscono ancora come una disciplina estiva. Ma questo primo campionato Fip Puglia del circuito Fiba è solo all'inizio. E contiamo nel prosieguo della stagione di poter contare su un numero sempre crescente di iscrizioni e partecipazioni».

Smaltita l'adrenalina della pallacanestro giocata, spazio alle premiazioni di alcuni campionati giovanili della stagione 17/18: I Delfini Monopoli (U14) e VoloRosa Brindisi (U18 e U16) nei campionati femminili, Cus Bari asso pigliatutto dei tornei maschili di eccellenza (U18, U16, U15), come ricordano i pannelli celebrativi in bella mostra nell'impianto di lungomare Starita. E per molti dei premiati è stata festa doppia: i cussini celebrano anche lo storico scudetto under 18 appuntato sul petto nelle finali giovanili di Castellana Grotte, mentre VoloRosa festeggia una delle sue tante promesse, Claudia Aprile, insignita dal tecnico Tonio Amatulli con il premio Gemma Conti, in qualità di under 17 più promettente di Puglia.

Fra i riconoscimenti della serata, anche quello per l'arbitro brindisino Davide Galluzzo, promosso ai campionati nazionali. A ritirarlo per lui, assente perché sui campi, c'è il gruppo di giovani fischietti ed ufficiali di campo impegnati nell'intenso pomeriggio barese. Interpreti ed appassionati di basket e di sport esattamente come proprio i giocatori, e per questo meritevoli di rispetto e considerazione, come ha ricordato la presidente regionale Gonnella.

Lascia il tuo commento
commenti