Ottimi risultati

Il Cus Bari primo nel medagliere del Meeting Nazionale Giovanile

La competizione a Sabaudia: il Cus Bari ha partecipato con quattordici atleti

Altri Sport
Bari venerdì 25 settembre 2020
di La Redazione
Il Cus Bari primo nel medagliere del Meeting Nazionale Giovanile
Il Cus Bari primo nel medagliere del Meeting Nazionale Giovanile © n.c.

Sabato 19 e domenica 20 settembre sul Lago di Sabaudia (LT) si è svolto il “Meeting Nazionale Giovanile” del Centro–Sud, competizione organizzata dalla Federazione Italiana Canotaggio e dalla Marina Militare, per atleti dagli 11 ai 14 anni, che ha visto protagonisti i ragazzi del Cus Bari, arrivati primi nel medagliere della competizione, a pari merito con la squadra della Guardia di Finanza e la Tevere Remo.

È stata una grande prova da parte dei nostri piccoli atleti – ha affermato Alberto Boccuto, uno degli allenatori della squadra – in un campo gara differente da quello di casa. A Sabaudia infatti l’acqua è salmastra e quindi più pesante rispetto al mare. Per tale motivo siamo andati una settimana prima per adattarci alle condizioni”.

Alla competizione, per la quale sono state impegnate 34 società provenienti dalle regioni del Centro e del Sud Italia, con l’aggiunta dell’ Emilia-Romagna, il Cus Bari ha partecipato con quattordici atleti. Questi hanno gareggiato in corse, sulla lunghezza di 1 km e mezzo, sia individuali che misti, ovvero con canottieri di altre società. Quattro sono state le categorie in gara, sia maschili che femminili: la categoria B1, nella quale hanno partecipato i ragazzi di undici anni , la B2 i dodicenni, gli Allievi C con atleti di tredici anni e i Cadetti con quelli di quattordici. Proprio in quest’ultima il barese Carlo Cucci ha ottenuto due medaglie d’oro, vincendo il singolo e la gara in doppio, con Daniele Loconsole sempre del Cus Bari, il quale è arrivato secondo nella singola. Allo stesso modo anche il dodicenne Andrea Licciardi ha conquistato due ori, arrivando primo nella gara individuale e in coppia con un atleta della Marina Militare di Sabaudia. Due ori sono stati conquistati anche da Filippo Prezioso e Nicola Rotondo, che hanno vinto il doppio Allievi C. Tra le ragazze Eva Gatto ha vinto il 4 di coppia misto Cadetti, con un ampio distacco sul secondo equipaggio e seconda in singolo. Miriam Loconsole è arrivata seconda nel singolo, con un piccolo errore nel rush finale e terza nel 4 di coppia, insieme alle cussine Gloria Licciardi e Roberta D’Alessandro e ad un’altra atleta della Marina Militare. Ancora, si sono distinti nella 7.20 Matteo Chimenti secondo nella categoria B1, Aj Liantonio e Davide Annacontini, secondi tra gli Allievi C, Francesco Cioffi bronzo nella B2 e Bruno De Santis quinto nella stessa competizione in Allievi C.

Il Meeting ci ha fatto rendere conto che i nostri atleti, con la metodologia che noi utilizziamo, possono essere competitivi in ambito nazionale. E questo è utile soprattutto per il lavoro da svolgere con i Cadetti, che il prossimo anno entreranno nelle categorie professionistiche, con un livello agonistico maggiore. Questo bel risultato ci fa ben sperare”.

Il Cus Bari, nato proprio con il canottaggio grazie all’impegno del presidente Lojacono, dopo il successo dell’attuale dirigente Antonio Prezioso, vincitore del titolo Master in singolo, mantiene la sua tradizione, dimostrando ancora una volta di essere tra le società più importanti d’Italia e far crescere un vivaio talentuoso.

Lascia il tuo commento
commenti