Sport

13 titoli regionali per il Cus Bari nella prima manifestazione post Covid-19

Cus Bari protagonista con numerosi atleti ai Campionati regionali estivi di nuoto

Altri Sport
Bari martedì 28 luglio 2020
di La Redazione
13 titoli regionali per il Cus Bari nella prima manifestazione post Covid-19
13 titoli regionali per il Cus Bari nella prima manifestazione post Covid-19 © n.c.

Sabato 25 e domenica 26 luglio nel centro sportivo Euroitalia di Casarano (Le) si sono svolti i Campionati regionali estivi di nuoto che hanno visto il Cus Bari protagonista con numerosi atleti, vincitori per un totale di 13 titoli regionali vinti e 34 medaglie.

È stata innanzitutto una festa dello sport, poiché è stata la prima manifestazione agonistica post Covid-19, dopo il lungo periodo di stop per evitare il contagio. Queste gare hanno sostituito il classico appuntamento dei primi di agosto con i Campionati Italiani di Roma, proprio per evitare che oltre 2000 atleti e relativi accompagnatori tecnici si raggruppassero nello stesso luogo. Così si è pensato all’assegnazione dei titoli nazionali individuali mediante classifica a distanza.

In questo contesto il Cus Bari ha ottenuto degli ottimi risultati. Dopo ben 159 giorni di assenza dalle manifestazioni la squadra barese, guidata dai tecnici Dario Giannone, Michele Giardino, Mario Pellegrino e Daniela Lamacchia, ha dato prova di grande forza, compattezza e voglia di essere sempre protagonista nel nuoto.

Dopo un periodo così lungo di inattività – ha affermato l’allenatore Dario Giannone - era molto importante riprendere a gareggiare. La risposta è stata veramente positiva. I ragazzi, sebbene abbiano avuto poco più che due mesi quelli di respiro nazionale e circa un mese e mezzo gli altri, hanno ottenuto ottimi riscontri cronometrici e hanno più che soddisfatto le aspettative di noi allenatori”.

Protagonisti assoluti sono stati Christian Dentico e Manuela Mendolicchio. Tra gli uomini l’atleta cussino ha vinto i 50 stile libero e ha siglato il nuovo record regionale assoluto nei 50 Farfalla con il tempo di 25”13. La nuotatrice biancorossa ha vinto i 200 rana, in un testa a testa mozzafiato con l’atleta di casa Piscopiello. Si sono contraddistinti positivamente anche i giovani Andrea Pasculli, che ha vinto i 100 stile, 400 stile e 400 misti categoria ragazzi; Nicholas D'Onghia, al primo posto nei 200 rana ragazzi e argento nei 100 rana; Francesca Buono, oro nei 100 e 200 farfalla e 400 misti categoria juniores; Monica Irpinia oro nei 200 misti e argento nei 100 e 200 farfalla ragazzi.

Nella categoria ragazzi hanno ottenuto medaglie anche Raffaele Moramarco (bronzo nei 100 dorso), Flavia Farella (argento 100 e 200 rana), Riccardo Bertoldo (argento 1500 stile libero, bronzo 400 misti e 200 dorso), Giuseppe Ferreri (oro 1500 stile libero ragazzi 14), Kevin Di Gioia (bronzo 100 rana) e Francesco Di Giulio (bronzo 100 farfalla). A medaglia anche i “più grandi” Annamaria Lopez (argento 200 stile e 200 misti, bronzo 100 stile cadetti), Fabio Cassano (oro 1500 e 400 stile libero juniores), Marco Cinquantasei (argento 50 e 100 rana cadetti), Marco Pasculli (oro 50 dorso e argento 50 stile cadetti) e Carolina Ritrovato (argento 200 e bronzo 50 dorso juniores).

Lascia il tuo commento
commenti