Arti marziali

Karate, in 180 per lo stage con il campione Gennaro Talarico

A Noicattaro 180 atleti provenienti dall’intera Puglia, tutti agonisti, di età compresa tra gli 11 e i 60 anni, hanno partecipato ad uno stage di kumitè

Altri Sport
Bari giovedì 16 gennaio 2020
di La Redazione
Karate, In 180 per lo stage con il campione Gennaro Talarico
Karate, In 180 per lo stage con il campione Gennaro Talarico © n.c.

«Promuoviamo passione» è lo slogan adottato da diverso tempo dal settore Karàte della Fijlkam, la Federazione che raggruppa gli sport da combattimento tra cui anche judo, lotta e Arti Marziali.

Mentre domenica in Cile gli atleti pugliesi, come la tarantina Semeraro, accumulavano punti nel ranking internazionale il pass per Tokyo 2020, a Noicattaro 180 atleti provenienti dall’intera Puglia, tutti agonisti, di età compresa tra gli 11 e i 60 anni, hanno partecipato ad uno stage di kumitè (ossia, “il combattimento” che costituisce, insieme al kàta, cioè “la forma”, le due specialità del karàte) con il campione Gennaro Talarico, classe 1965, nato a Lamezia Terme (CZ) ma da anni residente a Torino dove gestisce una delle più numerose e vincenti scuole italiane di karàte.

Membro e capitano del prestigioso team delle Fiamme Gialle e della Nazionale, Talarico è stato prima atleta e poi, dal 2002, allenatore del team Azzurro del Karate. Attualmente ne fa parte come membro della Commissione Nazionale Giovanile.

All’appello del tecnico della Nazionale di karàte gli atleti pugliesi della Fijlkam, accompagnati dagli staff tecnici delle rispettive scuole, hanno aderito con entusiasmo, studiando imparando provando e riprovando nuove tecniche per 4 ore di fila. Alla fine dello stage, promosso dal Centro Tecnico Regionale della Fijlkam, e al qualehanno collaborato attivamente i maestri pugliesi 6° dan Nicola Simmi, Marco Romanazzi, Giuseppe Di Domenico e Angelo Selicato, Talarico ha fatto una foto con ciascuno dei 180 partecipanti oltre a rilasciare autografi a tutti i presenti. Una disponibilità da parte del m° Talarico non sempre riscontrabile, purtroppo, in altre discipline sportive. Forse perché, appunto, come recita lo slogan, nella Fijlkam "promuoviamo passione".

Lascia il tuo commento
commenti