Il bilancio

Canottaggio: Festival dei Giovani, 21 medaglie per il CC Barion

Il bilancio all'Idroscalo di Milano è di sette ori, cinque argenti e nove bronzi

Altri Sport
Bari mercoledì 10 luglio 2019
di La Redazione
I giovani del CC Barion
I giovani del CC Barion © n.c.

Sette ori, cinque argenti e nove bronzi: è di ventuno medaglie il bottino ottenuto dal Circolo Canottieri Barion al Festival dei Giovani di canottaggio, all'Idroscalo di Milano. Al più grande evento del remo giovanile italiano, con circa 2000 partecipanti, buoni i riscontri del gruppo di giovani atleti del circolo barese di molo San Nicola presente con tredici atleti. A seguirli la squadra Cas, in occasione della trasferta in Lombardia, i tecnici Agostino Iurilli e Giuseppe Amoruso.

La maggior parte dei primi posti è arrivata fra gli Allievi B2 (12 anni): tre gli ori conquistati da Pasquale Tamborrino, due nel singolo 7.20 ed un altro nel doppio con Leonardo Bellomo, a sua volta primo anche in una gara di singolo. Fra le Allieve C, primo posto per la 13enne Alessandra Quaranta, sempre nel 7.20. Nella categoria Cadetti, si è rivelato un doppio vincente quello composto dai 14enni Giancarlo Leonetti e Francesco Capone, che sono finiti davanti a tutti anche nel quattro di coppia, in un equipaggio misto con Cus Bari e VV.F. Carrino.

Gli argenti finiscono al collo dei 12enni Claudio Straziota e Antonio Schirone nel doppio Allievi B2, con i due che bissano il secondo piazzamento anche nel quattro di coppia, assieme a Tamborrino e Bellomo. Per Schirone, stesso esito anche nel singolo 7.20, così come per Nicola Amoruso, 13 anni, fra gli Allievi C. Argento pure per la 14enne Alessandra Tortorella fra i Cadetti, nell'equipaggio regionale formato con Lni Barletta e Pro Monopoli.

Lascia il tuo commento
commenti