Sport giovanile

Canottaggio: a Sabaudia dieci medaglie per la squadra Cas del CC Barion

Dalla regata regionale Montù e D'Aloja arrivano due ori, tre argenti e cinque bronzi

Altri Sport
Bari martedì 14 maggio 2019
di La Redazione
Circolo Canottieri Barion
Circolo Canottieri Barion © n.c.

A Sabaudia è un Circolo Canottieri Barion da dieci e lode, tante quante sono le medaglie conquistate dalla squadra Cas alla seconda regata regionale valida Montù e D'Aloja. Il gruppo accompagnato dai tecnici Agostino Iurilli e Giuseppe Amoruso è ritornato in Puglia con due ori, tre argenti e cinque bronzi, a dimostrazione dell'impegno profuso in occasione della seconda competizione stagionale disputata nel centro pontino.

Fra i Cadetti (14 anni), l'oro arriva dal due di coppia composto da Francesco Capone e Giancarlo Leonetti, protagonisti di una vittoria al photofinish e di una prestazione notevole, bissata da entrambi nelle rispettive finali di singolo (argento per Capone e bronzo per Leonetti). A medaglia (di bronzo) anche Alessandra Tortorella, sempre da singolista.

L'altro primo posto arriva fra gli Allievi B2, sempre nel due di coppia, grazie ai 12enni Pasquale Tamborrino e Leonardo Bellomo, che fanno il vuoto dietro di sé, pur continuando a mantenere un'andatura di gara sostenuta. Sempre fra gli Allievi B2, salgono sul podio nelle rispettive finali 7.20 i 12enni Antonio Schirone (argento) e Claudio Straziota (bronzo), esattamente come i loro compagni in gara fra gli Allievi C: nella finale 1 terzo posto per Sofia Caliandro, nella finale 2 secondo per Alessandra Quaranta e terzo per Chiara Tamborrino, tutte 13enni. A completamento dei buoni risultati conseguiti da tutti i partecipanti, il quarto posto del 13enne Nicola Amoruso nel singolo 7.20, sempre fra gli Allievi C.

Una trasferta nel Lazio da cui i canottieri del circolo barese di molo San Nicola tornano con riscontri positivi, non solo di piazzamento ma di cronometro, che è ciò che più conta per il buon prosieguo della stagione.

Lascia il tuo commento
commenti