Vela

Circolo della Vela Bari: incetta di premi nelle classi Optimist, 29er e Laser

Gli atleti baresi sono stati impegnati su diversi campi di regata

Altri Sport
Bari giovedì 11 aprile 2019
di La Redazione
Il Gruppo Laser
Il Gruppo Laser © n.c.

Un Circolo della Vela che non si ferma mai, quello di Bari. Mentre si organizzano iniziative e manifestazioni per celebrare i 90 anni del sodalizio barese, lo scorso fine settimana i suoi atleti sono stati impegnati su diversi campi di regata.

I più piccoli sono stati a Senigallia per la seconda tappa del Trofeo Kinder Cup Optimist, circuito nazionale con oltre 250 atleti da tutta Italia di cui nove del CV Bari. Tra gli juniores c’erano Claudia Quaranta (9° posto assoluto e 3° femminile) e Gabriele Amodio (18° a causa di una penalità per partenza anticipata nell’ unica prova di domenica, dimostrando comunque di aver ampiamente meritato l’accesso alle selezioni nazionali per campionati mondiali ed europei in programma a Napoli a fine aprile). Accompagnati dal tecnico Beppe Palumbo, con loro c’erano anche Gabriele Porcelli, Giulio Goffredo, Ludovica Montinari, Alexandra Ufnarovskaia, Elettra Muciaccia e Alessandra Coco nella categoria juniores e hanno vissuto una bella esperienza di formazione e crescita in vista dei prossimi appuntamenti in programma a Trani con la seconda tappa del Campionato zonale. La piccola Martina Volpicella, invece, era tra i cadetti e ha conquistato il 6° posto femminile e 2° assoluto tra i più piccoli (nati nel 2010), dimostrando ottime capacità per una bambina di 8 anni soprattutto nel giornata di sabato quando con vento tra 15 – 18 nodi di scirocco e onda formata è riuscita a portare a termine tutte e tre le prove.

Contemporaneamente a Bari la classe 29er era impegnata nel campionato zonale 29er organizzato dallo stesso Circolo della Vela Bari con 13 equipaggi provenienti da tutta la regione (9 CV Bari, 2 CN L’Approdo Porto Cesareo e 2 LNI Taranto); e la classe Laser partecipava alla seconda tappa del campionato VIII zona FIV a cura del CN Il Maestrale di Santo Spirito.

Al termine di una giornata estremamente impegnativa con pioggia, temporali e vento oscillante tra maestrale e tramontana i primi tre classificati tra i 29er sono stati Alfonso Palumbo con Domenico Palumbo, Marco Corrado con Matteo Catalano e Niccolò De Frenza con Nicolò Sbiroli, tutti del Circolo della Vela Bari e allenati da Giordano Bracciolini.

Molto buone anche le prestazioni tra i laser. Dei 44 equipaggi iscritti alla zonale ben sedici erano del CV Bari allenati da Valeria Di Cagno e Riccardo Sangiuliano. Al termine delle prove la classifica ha visto il CV Bari conquistare l’intero podio tra i Laser Radial con Martino Pettini, Andrea Mariano e Alessandro Maravalle, primo anche tra gli U17. Anche tra i Laser 4.7 il CV Bari ha fatto la parte del leone conquistando primo e terzo posto con Alberto Divella (primo U16) e Paolo Pettini (secondo Emanuele Mario Giannuzzi) e Alice Iofrida, prima tra le donne. Primo tra i Laser Standard Ciro Basile (CV Bari) seguito da Francesco Nicolì (C.N. Approdo) e Fabrizio Pisanelli (C.V. Azimuth) risultato primo anche tra gli Over35. La prova è stata, infine, anche l’occasione per il debutto di tre atleti della scuola vela seguiti dall’istruttore Luca Bergamasco. Ottima la conduzione del comitato di regata presieduto da Giuseppe Tortorella.

Lascia il tuo commento
commenti