Sul tatami

La Fudoshin e De Chirico sul podio degli "Adidas Open d'Italia"

​La società barese del maestro Giuliani si conferma tra le migliori società italiane

Altri Sport
Bari giovedì 11 aprile 2019
di La Redazione
De Chirico con il maestro Giuliani
De Chirico con il maestro Giuliani © n.c.

La società barese Asd Fudoshin si conferma tra le migliori società italiane.

Ai XX Adisas Open d’Italia disputatisi a Riccione nello scorso fine settimana, seconda competizione per importanza dopo i Campionati Italiani, la Fudoshin del maestro Michele Giuliani piazza sul podio un suo atleta.

Sul tatami si sono dati appuntamento quasi 1600 atleti provenienti anche da Togo, Tunisia, Iran, Francia, Russia, Romania, Marocco e Slovenia, per una manifestazione di assoluto livello e qualità.

Nella categoria cadetti 63 kg, seconda piazza del podio per Paolo De Chirico che conferma gli ottimi risultati raggiunti in questi mesi valsi l’attenzione dei tecnici nazionali. La giovane promessa barese ha conquistato la finale dopo aver disputato una semifinale ad alta tensione, supportato fino all’ultimo colpo dal maestro Giuliani, e sotto gli occhi di due ospiti d’eccezione: Luigi Busà, reduce dal fresco titolo europeo vinto a Guadalajara (Spa) e Sara Cardin pronta a tornare, dopo un infortunio, sul tatami mondiale.

Un lasciapassare che potrebbe ora convincere i tecnici della selezione della Puglia ad una prossima convocazione, incredibilmente ancora non arrivata. Sul podio, primo posto Alessandro Di Marco della Asd Team Karate Ladispoli e bronzo per Alessio Sagnelli dell’Asd Tomari-Te.

Lascia il tuo commento
commenti