Sport momento di condivisione, educazione e gioia per grandi e piccini, ma anche volano per l'economia ed il turismo

Nicolaus Cup Under 12, una prima edizione ricca di successi ed entusiasmo

Sono stati 288 i giovani atleti iscritti provenienti da tutto il mondo

Altri Sport
Bari martedì 11 dicembre 2018
di La Redazione
I vincitori del doppio al Nicolaus Cup Under 12
I vincitori del doppio al Nicolaus Cup Under 12 © n.c.

Una prima edizione ricca di successi ed entusiasmo, quella della Nicolaus Cup Under 12.

Una scommessa ambiziosa e vincente, che ha dimostrato come lo Sport possa essere sia un importante momento di condivisione, educazione e gioia per grandi e piccini, sia un efficace volano per l'economia ed il turismo pugliese.

I numeri, infatti, parlano chiaro:

  • 288 iscritti;
  • 124 ragazze e 164 ragazzi provenienti dall'Australia, Austria, Belgio, Bielorussia, Bulgaria, Egitto, Estonia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Israele, Italia, Lituania, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Spagna, Turchia ed Ucraina;
  • 38.000 visite al New Tennis Country Academy dal 28 novembre all’8 dicembre;
  • oltre il 50% di engagement rate su Instagram e Facebook;
  • oltre il 30% di reach influence sul web,
  • #nicolauscup, #tennis, #puglia, #bari e #weareinpuglia come top keywords dell'evento.

Il circuito Tennis Europe International - Junior Tour ha fatto tappa per la prima volta a Bari: il capoluogo pugliese ha ospitato la competizione che ha fatto da trampolino di lancio dei top player attuali del tennis mondiale come Martina Hingis, Andy Murray, Andrea Petkovic, Novak Djokovic, Roger Federer, Rafael Nadal e tanti altri.

Un successo internazionale che ha ospitato i migliori giocatori under 12 provenienti da tutto il mondo e che ha visto vincere:

  • Gabriel Ghetu (Romania), torneo di singolare maschile;
  • Noemi Basiletti (Italia), torneo di singolare femminile;
  • Michael Kouame (Francia) e Roger Pascual Ferra (Spagna), torneo di doppio maschile;
  • Elisa Bourdeilletas e Camille Grimoux (Francia), torneo di doppio femminile.
Sono orgogliosa - ha dichiarato Roberta Vinci, campionessa mondiale e madrina dell'evento - di aver visto giocare ragazzini da tutto il mondo sui nostri campi, nella mia terra, in Puglia». «La Nicolaus Cup riservata agli under 12- ha commentato Pietro Petruzzelli, l'Assessore all'Ambiente e allo Sport del Comune di Bari - ha acceso i riflettori sulla nostra città. Praticare sport vuol dire far star bene le persone ma anche rendere attrattivo un intero territorio».


«E' stata una prima edizione importante - ha dichiarato Giovanni Dell'Edera, presidente New Country Tennis Academy -, dove i numeri hanno confermato la qualità del lavoro svolto da tutti. Questo è solo l'inizio, stiamo già lavorando ad una seconda edizione ricca di sorprese e novità. La Nicolaus Cup è e sarà un punto di riferimento per il mondo del tennis nazionale e internazionale». «Una rassegna - ha proseguito Giusy Zigrino, direttrice del torneo - veramente emozionante. Siamo partiti di slancio: abbiamo fatto il pienone con 21 nazionalità rappresentate. All'interno della settimana abbiamo notato come il tennis sia un importante mezzo di comunicazione compreso il tutto il mondo».

Un evento di caratura internazionale che, ospitando le migliori promesse del tennis mondiale under 12, ha promosso il valore paesaggistico, culturale ed enogastronomico del capoluogo pugliese, in quanto polo turistico d'eccellenza, e generato un buzzing estremamente positivo su tutte le piattaforme social, grazie ad uno storytelling emozionale ed emozionante del tennis attraverso gli occhi dei più piccoli.

In collaborazione con la FIT - Federazione Italiana Tennis, la manifestazione sportiva è stata patrocinata dalla Regione Puglia e dal Comune di Bari.

Lascia il tuo commento
commenti