A Gavirate

Canottaggio: Supercampionato italiano, nove finali per il CC Barion

Anche a Gavirate i canottieri allenati da Alessandro Dironzo si dimostrano molto competitivi

Altri Sport
Bari martedì 15 giugno 2021
di La Redazione
Canottaggio: Supercampionato italiano, nove finali per il CC Barion
Canottaggio: Supercampionato italiano, nove finali per il CC Barion © n.c.

Un Canottieri Barion buono per tutte le finali, quello ammirato al Supercampionato Italiano di Gavirate. Sono ben nove quelle conquistate dal circolo barese di molo San Nicola, che davanti alle telecamere di Rai Sport hanno gareggiato ad altissimi livelli nelle più importanti specialità del panorama remiero italiano.

Cinque giorni di gare cominciati da Under 23, Pesi Leggeri B e Ragazzi. Fra i singoli spicca il quarto posto di Luigi Dolce fra gli U23 PL e l’ottavo di Giuseppe Bellomo fra gli U23, mentre il doppio U23 di Michelangelo Quaranta e Luigi Tamborrino, si piazza settimo fra U23 PL. Riscontri positivissimi soprattutto per Bellomo, Quaranta e Tamborrino che si sono ben disimpegnati con atleti più grandi, in una categoria superiore alla loro. I tre si ritrovano con Dolce nel 4x U23, aggiudicandosi un bel quinto posto, mentre fra le Ragazze il 4x di Alessandra Quaranta, Sofia Caliandro, Angela Del Prete e Chiara Tamborrino si piazza sesto.

Buono anche il quarto posto del 4x U23 femminile composto da Cristina Fiore, Nina Renna, Ilaria Bovio e Chiara Viscogliosi, senza trascurare il decimo posto assoluto di Alessandra Quaranta nel singolo Ragazze su ben 42 equipaggi in gara ed il doppio ragazzi di Francesco Capone e Giancarlo Leonetti, che ha chiuso all’11esimo posto su 44 partecipanti.

Nel fine settimana, poi, spazio a Pesi Leggeri A e Junior, e subito in evidenza Luigi Dolce che si posiziona quinto nella finale nel singolo Pesi Leggeri, seguito da Michelangelo Quaranta giunto settimo. Finale raggiunta e sesto posto per il 4x senior femminile composto da Fiore, Renna, Bovio e Viscogliosi. Finali solo sfiorate, invece, per gli juniores Francesco Capone sul singolo, per il doppio con Tamborrino e Bellomo e per il 4x di Tamborrino, Capone, Leonetti e Bellomo, come pure per il doppio Ragazzi Leonetti-Capone.

«Siamo arrivati in fondo in tantissime gare – commenta la responsabile di sezione Maria Cristina Rizzo – Bravi i ragazzi, ovviamente. Ma dietro i loro risultati c’è un allenatore bravissimo e motivatissimo come Alessandro Dironzo che li ha preparati al meglio soprattutto negli ultimi due mesi. La nostra è una crescita costante che fa ben sperare».

Lascia il tuo commento
commenti