Circolo Vela Bari

Vela, il barese Maravalle primo under 19 all'Italia Cup a Reggio Calabria

L'atleta del Circolo Vela Bari sfiora di un soffio anche il primo posto overall e si piazza secondo

Altri Sport
Bari lunedì 07 giugno 2021
di La Redazione
Alessandro Maravalle
Alessandro Maravalle © Alessandro Azzara

Sono due gli atleti Circolo della Vela Bari che si sono distinti nell'unica tappa a Sud dell'Italia Cup, regata nazionale della classe Laser organizzata dal Circolo Velico di Reggio Calabria per conto della Federazione italiana vela.

Si tratta di Alessandro Maravalle che dopo aver dominato l’intera regata tra i 55 partecipanti in classe Ilca 6 ha concluso al primo posto tra gli U19 e secondo in classifica overall, pagando a caro prezzo un piccolo errore che gli ha impedito di salire sul gradino più alto del podio anche in classifica generale. Sempre tra gli Ilca6 molto buona anche la prestazione di Paolo Pettini Bonomo, terzo tra gli U17 e 12esimo assoluto. Si sono distinti, anche, Pietro Paolo Semeraro, 17°, Alberto Divella, 27°, e Alice Iofrida, unica donna portacolori del CV Bari in questa classe, che ha terminato la regata al 4° posto femminile (45esima in generale).

Tre invece, tra i 77 iscritti per gli Ilca4 i portacolori del CV Bari: Gabriele Amodio che ha concluso al 25° posto e Vittorio Latrofa, 37°. E poi Francesco Carlo Semeraro che, alla prima esperienza nazionale, ha chiuso la regata al 59° posto.

Accompagnati dai tecnici Riccardo Sangiuliano e Luca Bergamasco, i ragazzi hanno affrontato un campo di regata complesso caratterizzato dal vento che ha cambiato spesso intensità e direzione e dalla forte corrente generata dallo stretto che addirittura si è invertita nel corso delle prove di regata. Ottimo il lavoro del comitato di regata e del comitato organizzatore nel modificare tempestivamente il percorso per non lasciare i ragazzi in acqua troppo a lungo.

“Sono molto soddisfatto della prestazione di Alessandro – commenta il tecnico Sangiuliano -. Ha regatato molto bene e ha saputo gestire strategicamente sia la corrente che il vento. Bene anche Paolo e Pietro Paolo che dopo le prime 3 prove erano in 7ma e 8va peccato che poi hanno perso qualche posizione, hanno dimostrato di valere sicuramente di più e poter regatare con il gruppo avanti come anche Alberto. Un po’ di dispiacere c’è anche per Alice che pur non avendo molta esperienza a livello nazionale ha affrontato con determinazione questo campo di regata molto complesso, sfiorando il podio femminile, ma soprattutto dimostrando di aver tutte le carte in regola per fare bene”.

“Le condizioni meteo marine non hanno favorito Gabriele e Vittorio – prosegue il tecnico Bergamasco – e i ragazzi non sono riusciti a dare il meglio di sé pur impegnandosi con determinazione nel regatare. Bene come prima esperienza Francesco Carlo”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Beatrice Iorfida ha scritto il 09 giugno 2021 alle 10:22 :

    Vorrei solo specificare che il cognome dell’atleta femminile è IORFIDA… Alice Iorfida Rispondi a Beatrice Iorfida