Lo street food per eccellenza: la focaccia barese

Con i pomodorini o bianca con olive e origano, una delizia per il palato

Nonna Melina IN CUCINA CON NONNA MELINA
Bari - lunedì 04 giugno 2012
©

La più inflazionata attrattiva culinaria per baresi e turisti? La focaccia, non v’è dubbio. Lo street food per eccellenza buono e versatile a tal punto che in tanti tra i baresi doc vi avranno fatto anche colazione almeno una volta nella vita!

Ingredienti:

250 gr farina “00”

250 gr semola rimacinata di grano duro

150 gr patate lesse

8 cucchiai di olio extravergine di oliva

1 cubetto di lievito di birra

1 cucchiaino colmo di sale

1 cucchiaino raso di zucchero

300 ml circa di acqua tiepida

20 pomodorini ciliegia

20 olive in salamoia

origano

sale

Preparazione

Mescolate le due farine setacciate in una ciotola. Aggiungete le patate schiacciate, 6 cucchiai d’olio, il lievito sciolto in 100 ml di acqua tiepida, il sale e lo  zucchero.

Continuate ad aggiungere la restante acqua poco alla volta, fino a quando l’impasto risulterà morbido.

Mettete un cucchiaio di olio in una teglia 30 cm x 40 cm circa, trasferirvi il composto, e distribuite sull'impasto il rimanente cucchiaio d'olio, schiacciando con le mani la focaccia e accomodandola nella teglia.

Conditela con i pomodorini tagliati a metà, le olive intere, origano e sale.

Coprite la teglia con carta di alluminio, avvolgerla in una tovaglia in modo da preservare il calore della massa e lasciate lievitare in luogo tiepido per almeno un’ora.

Infornare a 200°C per 25-30 minuti.

A piacere, si può scegliere di non mettere i pomodorini e condire la focaccia con un’emulsione di acqua e olio in parti uguali, una spolverata di sale grosso, olive e origano.

La focaccia bianca è ottima farcita, una volta cotta, con salumi di vario genere (la mortadella è l’ideale, ma per i palati più raffinati consiglio del prosciutto cotto affumicato).
 

Altri articoli
Gli articoli più letti