Il provvedimento

Coronavirus, il ministro firma la nuova ordinanza: la Puglia resta "arancione"

Il provvedimento è valido fino al 3 dicembre, ferma restando la possibilità di nuova classificazione come previsto dall'ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri

Politica
Bari venerdì 20 novembre 2020
di La Redazione
Roberto Speranza, Ministro della Salute
Roberto Speranza, Ministro della Salute © n.c.

La Puglia resta in zona arancione: il ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato un'ordinanza in vigore da oggi e fino al 3 dicembre, con la quale si rinnovano le misure relative a sei regioni, Calabria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia e Valle d'Aosta.

Non accolta, almeno per il momento, la richiesta di passaggio alla zona rossa, formulata dal presidente Emiliano, limitatamente alle province di Foggia e Bat.

La nuova ordinanza, come detto, è valida fino al 3 dicembre, ferma restando la possibilità di nuova classificazione come previsto dall'ultimo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 20 novembre 2020 alle 21:08 :

    Ma non si accorgono che con queste decisioni prima ventilate poi annunciate e infine smentite (per ora) creano solo una gran confusione nei cittadini? Ovvero grandi danni economici? Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 20 novembre 2020 alle 15:35 :

    Finché c'è virus c'è Speranza. Purtroppo. Rispondi a Franco