Verso le elezioni

Emiliano a Salvini: «Qui non avrai pace»

Il governatore ha aperto a Bari, in piazza Albicocca, nel centro storico della città, la campagna elettorale per le Regionali del 2020

Politica
Bari domenica 20 ottobre 2019
di La Redazione
Decaro ed Emiliano
Decaro ed Emiliano © n.c.

"Non avrai pace Salvini, fino a che io sarò presidente di questa Regione, ti inseguirò con le parole, ovunque".

Lo ha detto il governatore della Puglia, Michele Emiliano, aprendo a Bari la campagna elettorale per le Regionali del 2020, rispondendo all'ex ministro dell'Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, che ieri da piazza San Giovanni ha citato esplicitamente il governatore pugliese chiedendo di mandarlo a casa.

Oggi Emiliano lo definisce "energumeno in mutande su una spiaggia".

"Non è mai successo in natura - ha aggiunto Emiliano - che uno, bevendo mojito e insultando la gente, possa migliorare la qualità della vita delle persone, tanto più del Mezzogiorno, cioè di quelli che fino a qualche settimana fa considerava dei puzzolenti".

"A me va benissimo che uno sia di centrodestra se lavora con noi condividendo il nostro programma - ha concluso -, ma non mi sta bene se da una sede esca con l'idea di menare qualcuno. Quello si chiama fascismo e noi siamo antifascisti".

"La Puglia chiede a Michele Emiliano di continuare il suo lavoro, che non è finito. Partiamo da oggi, per le primarie per le elezioni, comunque oggi comincia la campagna elettorale ha detto invece il sindaco di Bari, Antonio Decaro, da piazza Albicocca, nel centro storico della città.

Oltre Decaro ci sono gli altri sindaci pugliesi di Taranto, Rinaldo Melucci, Brindisi, Riccardo Rossi, e Lecce, Carlo Salvemini.

Nella piazza, sotto il palco con le bandiere 'Con', 'Pd', e 'Puglia Popolare', la Giunta regionale quasi al completo e i parlamentari del Pd Marco Lacarra e Assuntela Messina.

"Bari risponde, ma risponde la Puglia, qui c'è la famiglia del centrosinistra - ha detto Decaro".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 20 ottobre 2019 alle 17:26 :

    Allora ha ragione Salvini quando dice che l'unico collante della,si mostra oggi è l'antisalvinismo. Ma così facendo rendono un favore alla popolarità del nemico. E poi i mojito sono davvero una battuta abusata, stanca ripeterla e ascoltarla. Rispondi a Franco

  • Abbrescia Giuseppe ha scritto il 20 ottobre 2019 alle 14:50 :

    Caro Emiliano da elettore del PD ti dico di cantare quando si torna da San Michele, non prima!!! Salvini sarà suffragato e tanto, basta vedere la tua è la sua di piazza. La sua è sempre molto gremita, a te invece sembrava una sagretta di quartiere. Iapr lecchih!!! Rispondi a Abbrescia Giuseppe