Cinema

“Si vive una volta sola”, presentato oggi il film di Carlo Verdone

Il film è sostenuto da Regione Puglia con Apulia Film Commission

Cultura
Bari mercoledì 10 luglio 2019
di La Redazione
Verdone e Emiliano
Verdone e Emiliano © n.c.

Si è tenuta questa mattina a Bari l’incontro stampa sul set del film “Si vive una volta sola” di Carlo Verdone, prodotto da Aurelio e Luigi De Laurentiis con il sostenuto da Regione Puglia con Apulia Film Commission e Pugliapromozione, le cui ultimi riprese si terranno nel Capoluogo pugliese. All’incontro è intervenuto il cast artistico con l’attore e regista Carlo Verdone, Rocco Papaleo, Anna Foglietta e Max Tortora. Presenti Michele Emiliano, Presidente delle Regione Puglia,Antonio Decaro, Sindaco di Bari e della Città Metropolitana di Bari, Simonetta Dellomonaco, Presidente di Apulia Film Commission, e Luca Scandale, Dirigente per la Pianificazione Strategica di Pugliapromozione.

“Il maestro Carlo Verdone è una poesia che affronta le vicende umane in una maniera che ha scandito la mia vita e quella di molti di noi - ha detto il presidenteMichele Emiliano - Quello che voi raccontate della regione attraverso questa film mi riempie di commozione e un pizzico di orgoglio, perché ci sembra di partecipare dall’esterno alla scrittura di una poesia che parla di amicizia, della vita e dei suoi limiti, della quotidianità delle persone; e la lettura che se ne dà avviene dentro quella luce, quei sapori, quegli odori dove si ambienta la storia. Questo film per noi è come un bilancio.”.

Il Presidente Emiliano ha poi proseguito: “Siamo partiti tutti insieme quindici anni fa quando questa città e questa regione venivano considerate posti difficili e complicati: adesso invece si adattano a un film delicato e poetico come quello che state girando. Un film che immagino farà anche tanto sorridere, perché la poesia nella versione di Carlo Verdone fa sorridere tra il malinconico e l’incredulo”.

Infine, rivolgendosi a Carlo Verdone Emiliano ha detto: “Le tue facce più belle sono quelle che fai durante la constatazione dell’incredulità di fronte ai comportamenti umani. La tua indignazione, che subito dopo diventa comprensione di quello che stai osservando, crea un effetto meraviglioso che fa venire voglia, credo a tutti gli italiani, di abbracciarti e di riempirti di baci. Davvero, grazie”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 10 luglio 2019 alle 22:30 :

    Sarebbe interessante sapere una volta tanto quanto è "sostenuto" il film di Verdone da Apulia Film Commision, ormai vero bancomat della cinematografia italiana. Troppi verdoni a Verdone? Rispondi a Franco