Arte

8 marzo, donne entrano gratis in Pinacoteca

Alle 17.30 conversazione illustrata della direttrice Chiara Gelao

Cultura
Bari mercoledì 07 marzo 2018
di Lorenzo Pisani
Madonna con Bambino tra Santa Caterina d’Alessandria e Sant’Orsola, con offerente - Paolo Caliari detto Il Veronese (Verona 1528 - Venezia 1588)

Olio su tela, cm 273 x 157
Madonna con Bambino tra Santa Caterina d’Alessandria e Sant’Orsola, con offerente - Paolo Caliari detto Il Veronese (Verona 1528 - Venezia 1588) Olio su tela, cm 273 x 157 © n.c.

Domani, giovedì 8 marzo, alle 17.30, nella Pinacoteca metropolitana Corrado Giaquinto di Bari, in occasione della Giornata internazionale della donna, la direttrice del museo, Clara Gelao, terrà una conversazione, illustrata da immagini, dal titolo “Sante donne”.

Si parlerà di vite, passioni, miracoli, peccati delle numerose donne-sante che compaiono in alcuni dipinti della Pinacoteca tra XIII e XVI secolo, sia come protagoniste o coprotagoniste, sia come comprimarie o semplici spettatrici. Donne da adorare per le loro virtù, o donne in estasi, o elementi di una sacra narrazione. La ricorrenza di alcuni nomi (come, ad esempio, quello di Santa Caterina d’Alessandria o di Sant’Agata) permetterà, poi, di verificare l’intensità e la diffusione dei culti e il loro più o meno lungo perdurare nel tempo.

Per l’intera giornata dell’8 marzo l’ingresso alle donne sarà gratuito.

Lascia il tuo commento
commenti