Arte

Pitture e suoni dal principio della storia

Il pittore Andrea Benetti e il musicista Frank Nemola insieme per “Colori e suoni delle Origini". Venerdì all'ex Palazzo delle Poste

Cultura
Bari mercoledì 26 febbraio 2014
di La Redazione
Un'opera di Andrea Benetti
Un'opera di Andrea Benetti © n.c.

Pittura e musica in “Colori e suoni delle Origini". Il progetto artistico di Andrea Benetti realizzato insieme a Frank Nemola, curato da Stefania Cassano e promosso dall’Università degli Studi di Bari e dall’associazione culturale AnimArsi sarà presentato venerdì nel centro polifunzionale studenti (Ex Palazzo delle Poste in piazza Cesare Battisti).

Il progetto prevede due momenti, in mattinata e nel pomeriggio. Alle 10.30 nell’Aula Magna Aldo Cossu, il seminario sull’arte neorupestre con relatori il professor Donato Coppola, docente di Paleoetnologia ed Archeologia della Preistoria e Gregorio Rossi, critico e storico dell’arte, curatore del Museo Macia. Durante il seminario Andrea Benetti, Frank Nemola, il rettore  Antonio Felice Uricchio e la curatrice dell’evento, Stefania Cassano, saranno omaggiati con un premio.
L'inaugurazione della mostra di Andrea Benetti si terrà alle 18.

“Colori e suoni delle origini” nasce dalla ricerca creativa di Benetti e Nemola, che attraverso l’unione di due mezzi espressivi, pittura e musica, riescono a creare un progetto di “arte acustica”. La mostra propone le opere di pittura e disegno neorupestre di Andrea Benetti, accompagnate dalla performance musicale e vocale composta ed eseguita appositamente per le tele dell’artista dal musicista Frank Nemola.

Andrea Benetti, artista conosciuto a livello internazionale e autore del Manifesto dell’Arte Neorupestre - presentato alla 53ma Biennale di Venezia - da molti anni esprime col favore di critica e pubblico le proprie idee e la propria pittura nell’ambito dell’arte contemporanea. Nelle sue opere, trattati spesso in modo da simbolizzare al massimo la vicinanza ai dipinti delle caverne preistoriche, si ritrovano forme ed oggetti che riportano ad un passato antico oltre che ad un futuro ipertecnologico. Prestigiosi luoghi in cui ha esposto; con le proprie opere è presente all'interno di importanti musei e collezioni Internazionali (Onu, Vaticano, Quirinale, Camera dei Deputati, e varie ambasciate nel mondo).

Frank Nemola, figura di primo piano nel panorama musicale italiano e polistrumentista di Vasco Rossi.

Lascia il tuo commento
commenti