Il fatto

Parrucchieri e cassieri senza mascherina: sanzioni della Polizia locale a Bari

Controlli degli agenti nella zona della movida e del Molo San Nicola: fermato anche un automobilista che guidava in stato di ebbrezza

Cronaca
Bari venerdì 25 settembre 2020
di La Redazione
Il Molo San Nicola  a Bari
Il Molo San Nicola a Bari © n.c.

Continuano i controlli Covid a Bari da parte della Polizia locale.

Sono state elevate diverse sanzioni a carico di titolari e clienti di pubblici esercizi siti nelle zone della movida.

Gli agenti, inoltre, hanno, ispezionato e sanzionato anche alcuni "parrucchieri da uomo" e "cassieri" di supermercati che, nonostante l'emergenza sanitaria, in spregio alle vigenti norme, continuano a "servire" i propri clienti senza mascherina.

Riflettori puntati anche in zona molo San Nicola, dove oltre ad attenzionare il fenomeno dei parcheggaitori abusivi, nella serata di mercoledi, si è proceduto a denunciare penalmente un automobilista barese che guidava in stato di ebbrezza.

L'individuo, in un luogo affollato, dopo aver parcheggiato, incurante dell'alt intimato dagli agenti e senza indossare alcun dispositivo di protezione, era fermamente intenzionato a "mettersi in coda" per acquistare altre "Peroni".

Oltre al reato di guida in stato di ebbrezza, gli agenti gli hanno contestato una sanzione di 400 euro per le norme covid.

I controlli saranno intensificati nel week end.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 26 settembre 2020 alle 07:27 :

    Ma scusate se la mascherina serve davvero contro il virus se il cliente la indossa cosa rischia se il cassiere non ce l'ha? Non è che vogliamo fare cassa pure coi cassieri? Rispondi a Franco

Le più commentate
Le più lette