Il bollettino della regione

Coronavirus, in Puglia 22 nuovi casi. 7 nel Barese: 5 riguardano rientri da Grecia e Malta

Non sono stati registrati decessi. 308 sono i casi attualmente positivi

Cronaca
Bari sabato 15 agosto 2020
di La Redazione
Coronavirus
Coronavirus © n.c.

Oggi, sabato 15 agosto 2020 in Puglia, sono stati registrati 1.745 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono risultati positivi 22 (ventidue) casi:

7 casi residenti in provincia di Bari, 13 casi residenti in provincia di Foggia, 2 casi residenti in provincia di Taranto.

Non sono stati registrati decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 266.293 test. 3.981 sono i pazienti guariti. 308 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.843, così suddivisi:

1.578 nella provincia di Bari;

390 nella provincia di Bat;

681 nella provincia di Brindisi;

1.266 nella provincia di Foggia;

606 nella provincia di Lecce;

290 nella provincia di Taranto);

32 attribuiti a residenti fuori regione.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 15-8-2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/iyXD8

Nelle ultime 24 ore - spiega il direttore generale della Asl di Bari, Antonio Sanguedolce - il nostro Dipartimento di prevenzione ha individuato 7 nuove positività al Covid19. Si tratta di 4 rientri dalla Grecia e uno da Malta. Per due casi, invece, sono in corso approfondimenti. Per uno dei nuovi positivi si è reso necessario il ricovero ospedaliero”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marcello ricci ha scritto il 17 agosto 2020 alle 14:50 :

    Rientrato da 4 giorni da malta e ancora in attesa del tampone , grandissima efficienza della sanità pugliese Rispondi a Marcello ricci

  • Franco ha scritto il 15 agosto 2020 alle 15:13 :

    Ma dei 4 ragazzi in gravi condizioni di ieri e che oggi risultano stare bene ne vogliamo parlare? Miracolo della medicina o disinformazione allarmistica della Regione? Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 15 agosto 2020 alle 13:19 :

    Nessuno può dimostrare, trattandosi di positivi asintomatici, che si siano infettati davvero a Malta e non lo fossero già da tempo. Rispondi a Franco