Il fatto

Japigia: un arresto per droga ed oltre 8000 euro sequestrati

Alla vista dei Carabinieri l'uomo si è disfatto della droga lanciandola dal finestrino dell'auto sulla quale viaggiava

Cronaca
Bari venerdì 22 maggio 2020
di La Redazione
auto dei carabinieri
auto dei carabinieri © © n.c.

Nel giornata di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Bari Carrassi, coadiuvati da personale dell’11° Reggimento “Puglia”, hanno tratto in arresto O.A., cittadino barese, noto alle FF.OO., resosi responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nell’ambito del servizio straordinario di controllo del territorio ad “Alto Impatto”, svolto nel quartiere di Bari – Japigia, il soggetto è stato notato a bordo della propria autovettura e, alla vista dei militari, si è disfatto, lanciandole dal finestrino, di nr. 5 dosi di “cocaina” per un totale di gr. 3,5.

Immediatamente bloccato e sottoposto a perquisizione è stato trovato in possesso della somma contante di €225,00, ritenuta provento della pregressa attività di spaccio. A questo punto, l’attività di ricerca è proseguita anche presso la sua abitazione, laddove i militari hanno rinvenuto ulteriori nr. 32 dosi della medesima sostanza, un bilancino di precisione, vario materiale atto al confezionamento nonché la consistente somma contante di € 8770,00.

Al termine delle operazioni O.A., su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale.

Lascia il tuo commento
commenti