Il fatto

San Paolo: spaccio di droga tra le palazzine, Polizia arresta pusher incensurato

Il 20enne è stato trovato in possesso di una busta contenente 33 dosi di marijuana ed una di hashish. Altra droga all'interno dell'abitazione

Cronaca
Bari giovedì 27 febbraio 2020
di La Redazione
Auto della Polizia
Auto della Polizia © n. c.

Nell’ambito degli specifici servizi per il contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, ieri pomeriggio i poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 20enne barese incensurato.

Gli equipaggi della Sezione Falchi, impiegati in servizio di pattuglia al rione San Paolo, insospettiti da un insolito via vai di persone tra i porticati di alcune palazzine popolari ubicate nella zona nord del quartiere, hanno effettuato un monitoraggio dell’area.

Giunti in prossimità di un edificio, i poliziotti hanno notato in maniera distinta un ragazzo che, fuoriuscendo dal porticato, si è diretto verso due ragazzi che stanziavano in zona; alla vista degli agenti in moto il 20enne è velocemente rientrato nel porticato con il chiaro intento di dileguarsi ed eludere il controllo; il giovane è stato fermato da un altro equipaggio, già appostato lungo la via di fuga.

Nel corso del controllo l’uomo è stato trovato in possesso di una busta, contenente 33 dosi di marijuana ed una di hashish, celata sotto la propria giacca. La perquisizione effettuata presso l’abitazione del fermato ha consentito di rinvenire altri 40 grammi di hashish, occultati all’interno di una custodia per occhiali, e denaro contante ritenuto provento dell’attività di spaccio.

La sostanza stupefacente ed il denaro sono stati sequestrati mentre il giovane è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento
commenti