Il fatto

Fumo dal treno, paura sul "regionale veloce": nessuna conseguenza per i passeggeri

Durante la corsa del treno, dalla parte anteriore del convoglio, è fuoriuscito del fumo bianco: tempestivo l'intervento degli addetti delle Ferrovie

Cronaca
Bari mercoledì 13 novembre 2019
di La Redazione
Fumo da un treno in stazione
Fumo da un treno in stazione © TraniLive.it

Grande spavento per centinaia di pendolari che poco fa si trovavano a bordo del “Regionale veloce” partito dalla stazione di Bari Centrale alle ore 13:01 e diretto a Foggia. Il mezzo, durante la corsa nella tratta Giovinazzo-Molfetta, ha cominciato ad emanare una coltre di fumo bianca che inizialmente sembrava provenisse dai binari, tanto che la maggior parte dei passeggeri, spaventata, ha attivato l'allarme.

Il treno ha proseguito la sua corsa e si è arrestato alla stazione di Molfetta, permettendo ai passeggeri di scendere: “Abbiamo visto del fumo bianco uscire dalla parte anteriore del treno, c'era un cattivo odore che non ci permetteva di respirare. Per fortuna adesso siamo scesi alla stazione più vicina, ma nessuno ci ha spiegato cosa realmente sia successo” - afferma Angelo, uno studente universitario tranese - “ci hanno soltanto detto che la corsa deve proseguire sullo stesso treno, e partiremo con circa 30 minuti di ritardo”.

Tempestivo l’intervento degli addetti del treno, che con degli estintori hanno domato le fiamme. La corsa è ripresa dopo mezz'ora, causando però ritardi alla circolazione.

Lascia il tuo commento
commenti