Il fatto

Minacce a Mattarella sul web: tra i nove indagati due pugliesi

Sono accusati di attentato alla libertà, offesa all’onore e al prestigio del Presidente della Repubblica e istigazione a delinquere e rischiano fino a 15 anni di carcere

Cronaca
Bari giovedì 07 novembre 2019
di La Redazione
Il presidente Mattarella
Il presidente Mattarella © n.c.

Ci sarebbero anche due pugliesi, uno di Bari e l'altro di Foggia, tra gli indagati dalla procura di Palermo nell’ambito dell’inchiesta sulle minacce rivolte in rete al Capo dello Stato.

Per loro il pm Gery Ferrara si appresterebbe a chiedere il processo.

Sarebbero accusati di attentato alla libertà, offesa all’onore e al prestigio del Presidente della Repubblica e istigazione a delinquere e rischierebbero fino a 15 anni di carcere.

Lascia il tuo commento
commenti