Il fatto

Ubriaco al volante guida contromano: aggredisce vigili dopo alcoltest, denunciato 38enne

L'episodio si è verificato ieri pomeriggio in via Petraglione, nel quartiere Carrassi di Bari

Cronaca
Bari giovedì 15 agosto 2019
di La Redazione
Polizia locale di Bari
Polizia locale di Bari © Polizia Locale Bari

Un 38enne nato e residente a Bologna è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e rifiuto di sottoporsi ad esame alcolemico.

Si è rifiutato di sottoporsi ad alcoltest durante un controllo stradale, quindi, dopo essere risultato positivo alla misurazione, ha aggredito gli agenti della Polizia Locale di Bari, dopo aver cercato di sottrarre alcuni documenti di guida inizialmente forniti per la verifica:

L'episodio si è verificato ieri pomeriggio in via Petraglione, nel quartiere Carrassi di Bari: gli agenti hanno fermato l'uomo che guidava contromano con a bordo una passeggera. L'alcol test, a cui è stato sottoposto, segnalava un valore di 1,8 g/l, ben superiore al limite di 0,5 consentito dalla legge. Improvvisamente il 38enne si sarebbe scagliato contro gli agenti aggredendoli. I due vigili hanno riportato lesioni guaribili in 7 e 10 giorni. L'intervento di un'altra pattuglia ha consentito di bloccare l'automobilista, immediatamente denunciato.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 15 agosto 2019 alle 16:45 :

    Ricordo in ogni caso che ai sensi della normativa vigente, poiché dall'esame alcolometrico potrebbero derivare sanzioni penali, il conducente può legittimamente rifiutare di essere sottoposto al test senza la presenza del suo avvocato o di un legale di fiducia nominato all'uopo. Questa circostanza è chiaramente e doverosamente indicata nel modello di verbale in uso alle forze dell'ordine. La mancata comunicazione della possibilità di avvalersi di un avvocato durante il test può rendere nullo lo stesso. Rispondi a Franco