Indagini dei Carabinieri

Tentò rapina e aggredì vittima, arrestato

In manette 21enne barese. L'episodio a Giovinazzo il 17 ottobre dello scorso anno

Cronaca
Bari giovedì 11 ottobre 2018
di La Redazione
La stazione dei Carabinieri a Giovinazzo
La stazione dei Carabinieri a Giovinazzo © GiovinazzoLive.it

Un 21enne barese è stato arrestato dai Carabinieri della stazione di Giovinazzo con le accuse di tentata rapina a mano armata e lesioni personali e aggravate, in concorso.

Nei confronti del giovane, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bari, su richiesta della Procura della Repubblica.

L'episodio contestato risale alla tarda serata del 17 ottobre del 2017, quando un impiegato sanitario 55enne, residente nella periferia di Giovinazzo, dopo essere entrato nell’androne del suo condominio fu affrontato da uno sconosciuto a volto coperto, armato di pistola. Minacciandolo di morte, tentò di strappargli una collana d’oro. La pronta risposta della vittima rese vano il tentativo, ma causò la reazione del delinquente, che colpì il 55enne con l'arma, provocando ferite e uno stato confusionale, prima di darsi alla fuga.

Le indagini dei militari si sono avvalse delle immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. Importanti fotogrammi grazie sono stati identificati volto del rapinatore, vettura utilizzata e il concorso nella tentata rapina di almeno un complice. I risultati investigativi, corroborati dall’analisi di tabulati telefonici e da altri accertamenti tecnici, hanno consentito di acquisire prove a carico del 21enne che hanno portato all’arresto.

Per il giovane si sono, così, spalancate le porte della Casa circondariale di Bari. Le indagini continuano per l’identificazione dei complici.

Lascia il tuo commento
commenti