Polizia in azione

Sequestrate 35mila dosi di marijuana

Controlli nel quartiere San Pasquale e a Bari Vecchia. Scoperte anche cartucce e rilevatore di frequenze

Cronaca
Bari mercoledì 12 settembre 2018
di La Redazione
La droga e i proiettili sequestrati dalla Polizia
La droga e i proiettili sequestrati dalla Polizia © n.c.

Ieri, a Bari, la Polizia di Stato ha effettuato mirati controlli nel quartiere San Pasquale e a Bari Vecchia per contrastare lo spaccio diffuso di sostanze stupefacenti destinate alle strade del centro cittadino.

Alle prime luci dell’alba, agenti della Sezione antidroga della Squadra mobile hanno effettuato perquisizioni a tappeto all’interno di un complesso di palazzine popolari di San Pasquale. Nel corso dei controlli sono state rinvenute numerose dosi di sostanza stupefacente e materiale per il taglio e confezionamento della droga, nascosti sui tetti e negli scantinati delle palazzine popolari.

Le perquisizioni hanno consentito di rinvenire anche 11 cartucce inesplose calibro 12 mm, per il munizionamento di armi lunghe da fuoco e un rilevatore di frequenze radio utilizzato solitamente per la bonifica da apparati di intercettazione in uso alle forze dell’ordine, perfettamente funzionante.

I controlli sono stati estesi al borgo antico, dove i Falchi della Squadra mobile hanno scoperto un nascondiglio ricavato sui tetti della città vecchia all’interno del quale erano stati occultati 11 chili di marijuana, equivalenti a 35.000 dosi da destinare allo spaccio diffuso per i quartieri Libertà e Murat, per un valore economico complessivo superiore ai 100.000 euro.

Nel corso delle operazioni, è stato denunciato con le accuse di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti il barese Antonio D'Alba, con precedenti a carico. Sono stati anche identificati e sanzionati alcuni consumatori di droga, tutti segnalati alla Prefettura di Bari.

Lascia il tuo commento
commenti