Il fatto

Beve, disturba il vicinato in piena notte e, all’arrivo dei Carabinieri, li aggredisce

E' accaduto a Modugno: l'uomo stava facendo baldoria per le future nozze nel suo paese natale

Cronaca
Bari mercoledì 08 settembre 2021
di La Redazione
Carabinieri Modugno
Carabinieri Modugno © n.c.

L’altra mattina, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Modugno hanno arrestato K.S., 34enne per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Erano da poche passate le 4 del mattino quando alcuni cittadini, stanchi dalle urla che impedivano loro di dormire, hanno chiamato il 112 richiedendo l’intervento dei Carabinieri.

La pattuglia della Sezione Radiomobile, intervenuta in una delle vie centrali di Modugno, ha individuato l’appartamento da dove provenivano gli schiamazzi identificando due soggetti, indiani, i quali in preda ai fumi dell’alcol stavano facendo baldoria: si è poi appreso che i festeggiamenti riguardavano le future nozze, nel paese natale, di uno dei due soggetti.

Invitati ad abbassare i toni, uno dei due, il 34enne, ha invece cominciato a non tollerare il controllo dei carabinieri che, dopo gli accertamenti di rito, lo hanno invitato a salire sull’auto militare per poi procedere ad alcune notifiche attinenti alla sua posizione di irregolare sul territorio italiano.

A questo punto, lo straniero è andato su tutte le furie cominciando a colpire e strattonare i militari con l’intenzione di divincolarsi e fuggire; tentativo vano poiché è stato poi definitivamente placato e bloccato utilizzando anche lo spray al peperoncino.

Il 34enne è stato quindi condotto in caserma e dichiarato in arresto per resistenza a p.u. Lo stesso è stato poi giudicato con il rito direttissimo a seguito del quale, dopo la convalida, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione alla p.g.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 08 settembre 2021 alle 09:38 :

    Una pacca sulla spalla e vai.... Rispondi a Maria P.