La dichiarazione

Scuola, Decaro: «Se non aumenta la capacità dei mezzi di trasporto si rischia di tornare in Dad»

Il sindaco di Bari e presidente Anci: "Scaglionare gli orari permetterebbe a tutti di entrare e uscire da scuola senza assembramenti"

Cronaca
Bari martedì 03 agosto 2021
di La Redazione
Decaro
Decaro © n.c.

"Se non aumenta la possibilità del trasporto diventa complicato assicurare il corretto svolgimento delle lezioni". È quanto dichiara il sindaco di Bari e presidente Anci, Antonio Decaro, intervenendo a SkyTg24 sul tema della scuola.

"Se resta sempre una capacità di trasporto più bassa rispetto a quella normale, non ci sarà la possibilità di aumentare a dismisura i mezzi di trasporto e quindi l'unica possibilità è scaglionare gli orari – prosegue il primo cittadino di Bari - Le scuole, gli orari non vogliono scaglionarli perché rivendicano, anche legittimamente, la loro autonomia scolastica, che però dovrebbe essere limitata al piano degli studi e non all'orario in cui si entra a scuola se lo spostiamo di un'ora, un'ora e mezza, per le diverse classi non credo succeda nulla, ma permetterebbe a tutti di entrare e uscire da scuola senza assembramenti. Così, però, evidentemente non è visto che non ci sono riusciti nemmeno i Prefetti a modificare gli orari scolastici". "Per noi sindaci - ha concluso -, se ci ritroviamo nella stessa condizione dell'anno scorso, il rischio è quello di trovarci daccapo davanti alla didattica a distanza, e questo sarebbe ovviamente un problema".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 03 agosto 2021 alle 09:23 :

    Solo pochi giorni fa l'assessore Leo aveva assicurato-annunciato la scuola in presenza Ora già cominciano a rimangiarsi tutto con scuse varie. Rispondi a Maria P.

    Msrco ha scritto il 03 agosto 2021 alle 18:56 :

    Si stanno preparando l'alibi .... Rispondi a Msrco