Emergenza sanitaria

Coronavirus, campagna vaccinazioni a Bari: la Asl cambia le date

Le fasce di età 69 – 60 anni slittano di una settimana, modificate anche le agende di 25 e 26 aprile

Cronaca
Bari venerdì 23 aprile 2021
di La Redazione
Covid, vaccinazioni
Covid, vaccinazioni © n.c.

Le attuali dosi di vaccino in giacenza nei magazzini della Asl Bari coprono l’80% del fabbisogno programmato per la settimana prossima. Quindi la direzione generale, d’intesa con il Noa e l’assessorato regionale alla Salute, ha riprogrammato le agende per assicurare tutte le seconde dosi, le attività programmate da parte dei medici di Medicina generale che stanno dando un contribuito prezioso alla protezione di soggetti fragili e vulnerabili non deambulanti, e per garantire le vaccinazioni destinate a oncologici e malati rari in cura nei centri del territorio.

Pertanto - informa una nota dell'Azienda sanitaria -  si rende necessario posticipare di una settimana le vaccinazioni dei soggetti della fascia di età 69- 60 anni e di alcuni giorni le somministrazioni del 25 e 26 aprile. Qui di seguito le nuove date. La raccomandazione è di non presentarsi negli hub in giornate diverse rispetto a quelle comunicate:

 VACCINAZIONI FASCE DI ETA’  69 – 60 ANNI - I prenotati della fascia di età 69 – 60 anni nella settimana dal 26 aprile al 2 maggio sono rimandati alla settimana 3 – 9 maggio. I prenotati della fascia di età 69 – 60 anni dal 3 al 9 maggio sono rimandati alla settimana 10 – 16 maggio. I prenotati della fascia di età 69 – 60 anni dal 10 al 16 maggio sono rimandati alla settimana 17- 23 maggio. Sede e orario invece delle vaccinazioni restano invariati.

VACCINAZIONI FASCE DI ETA’ 79 – 70 ANNI  - Le vaccinazioni delle fasce di età 79 – 70 anni in programma il 25 aprile sono rimandate al 29 aprile, quelle del 26 aprile al 4 maggio.  Sede e orario invece delle vaccinazioni restano invariati.

 La Asl sta procedendo a informare gli utenti tramite sms e i canali di informazione e comunicazione aziendali. In questi giorni – per via dell’aggiornamento dei dati e delle agende – non sarà possibile momentaneamente effettuare nuove adesioni per le fasce di età 69 – 60 anni.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Giuliana Riccardo ha scritto il 24 aprile 2021 alle 10:32 :

    Peccato che però a mia madre le è arrivato il messaggio che la data era stata anticipata dal 3 Maggio al 14 Aprile..peccato ancora aver ricevuto il messaggio con due giorni di ritardo dalla nuova data cioè il 16Aprile! State facendo tanti pasticci! E poi gente che salta le file e turni! Rispondi a Giuliana Riccardo

  • Maria P. ha scritto il 24 aprile 2021 alle 08:06 :

    "Che confusione/ sarà perché Emiliano..."🎶 (sulle note della canzone dei Ricchi e Poveri Rispondi a Maria P.

  • MINAFRA ANGELO ha scritto il 24 aprile 2021 alle 05:43 :

    Ennesimo esempio di disorganizzazione nella gestione della sanità in Puglia. Prima si autorizzano le persone a vaccinarsi senza prenotazione come se ci fosse abbondanza di vaccini per poi "accorgersi" che i vaccini mancano per chi è regolarmente prenotato. In un paese normale la Puglia sarebbe stata commissariata. Intanto con 64 morti diventiamo zona arancione.. Rispondi a MINAFRA ANGELO

  • Franco ha scritto il 23 aprile 2021 alle 21:54 :

    Che vuol dire rimandati "dal ...al"? Non sono date precise e quindi occorrerà riprenotarsi. In pratica hanno annullato tutto. E pensare che oggi a Bari c'era il generale Figliuolo a mettere ordine. Rispondi a Franco