Il fatto

Mola, sotto sequestro un vigneto: l'azienda smaltiva illecitamente i teloni di copertura

I teloni per indurre l’anticipo di maturazione dei grappoli sono rifiuti speciali e il loro smaltimento deve essere affidato a ditte specializzate

Cronaca
Bari giovedì 08 aprile 2021
di La Redazione
Mola, sotto sequestro un vigneto: l'azienda smaltiva illecitamente i teloni di copertura
Mola, sotto sequestro un vigneto: l'azienda smaltiva illecitamente i teloni di copertura © n.c.

Prosegue senza sosta l’azione dei Carabinieri Forestali della provincia di Bari volta al contrasto e alla repressione degli illeciti legati allo smaltimento dei rifiuti.

La scorsa settimana, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Monopoli, in agro di Mola di Bari hanno posto sotto sequestro penale un vigneto di uva da tavola di circa m2 7300 al cui interno i proprietari avevano trinciato teloni di plastica non più utilizzabili per la copertura del vigneto stesso.

I teloni in polietilene vengono ampiamente impiegati in viticoltura da tavola per indurre l’anticipo di maturazione dei grappoli e per proteggere gli stessi da eventi meteorologici avversi; possono essere utilizzati per qualche anno di seguito, poi vanno sostituiti perché si deteriorano. Trattandosi di rifiuti speciali, il loro smaltimento deve essere affidato a ditte specializzate; ciò rappresenta un costo per le aziende agricole.

L’azienda viticola di Mola di Bari ha quindi provveduto a smaltirli illecitamente tramite triturazione e parziale interramento, arrecando un ingente danno al suolo in termini di inquinamento e commettendo reato di cui all’articolo 192 comma 1 del D. Lgs 152/2006.

Il titolare dell’azienda è stato deferito alla competente autorità giudiziaria.

Lascia il tuo commento
commenti