Il fatto

Pretende il "caffé" e al rifiuto prende a calci e pugni l'auto: arrestato parcheggiatore abusivo

L'episodio nei pressi di via Capruzzi a Bari: in manette un 49enne già destinatario peraltro di Daspo urbano

Cronaca
Bari venerdì 26 febbraio 2021
di La Redazione
Gazzella Carabinieri
Gazzella Carabinieri © n.c.

Gli uomini del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bari hanno arrestato, nei pressi di via Capruzzi, M.G., 49 enne, bitettese.

L’uomo la sera scorsa, si è avvicinato a una donna che stava recuperando la propria autovettura regolarmente parcheggiata, pretendendo il classico “caffè”. Al rifiuto della donna, nonostante questa avesse messo in moto l’automobile, il “parcheggiatore abusivo”, già destinatario peraltro di Daspo urbano, ha iniziato a colpire con calci e pugni l’autovettura, tentando anche di divellere lo specchietto retrovisore.

La scena non è passata inosservata ai Carabinieri i quali, in transito nella zona, hanno immediatamente fermato ed identificato l’uomo.

Date le circostanze e la gravità della situazione generatasi, l’uomo è stato tratto in arresto per tentata estorsione e condotto presso la Casa Circondariale di Bari, ove si trova tutt’ora ristretto dopo la convalida dell’arresto.

Lascia il tuo commento
commenti