Il fatto

Monopattino nel cassonetto: barese segnala atto vandalico, l'azienda lo premia

Il servizio era stato attivato solo alcuni giorni fa.

Cronaca
Bari lunedì 11 gennaio 2021
di La Redazione
Dadoda, il servizio di noleggio di monopattini elettrici 100% italiani e realizzati a Bari
Dadoda, il servizio di noleggio di monopattini elettrici 100% italiani e realizzati a Bari © n.c.

Un monopattino del servizio di sharing Dadoda è stato rinvenuto in un cassonetto per la raccolta differenziata, nelle vicinanze del Policlinico di Bari.

Un atto vandalico, probabilmente compiuto da alcuni ragazzini fuggiti via dopo l'accaduto, che colpisce il nuovo servizio attivo in città da pochi giorni.

A segnalare l'episodio è stato un cittadino-utente sulla pagina Facebook di Dadoda: il messaggio ha consentito di recuperare il monopattino e riconsegnarlo all'utilizzo della comunità: “La forza e la bellezza di Bari è tutta nelle persone che credono che la crescita di una città passi attraverso i valori del rispetto, della sostenibilità, della condivisione”, dichiara Daniele Quarto, amministratore di Cube Comunicazione, società che gestisce il servizio di Dadoda.

L'azienda ha deciso di premiare il cittadino autore della segnalazione, in segno di riconoscenza e gratitudine, regalandogli un bonus per l’utilizzo gratuito del servizio.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 11 gennaio 2021 alle 18:50 :

    Ma ogni volta che recuperano un monopattino dobbiamo sorbirci la solita retorica? Che poi altro non produce che pubblicità alla ditta. Rispondi a Marco