Da domani in Puglia e per due anni il nuovo progetto targato Apulia Film Commission

Venti sale pugliesi per i film D'Autore

D'Autore è un circuito di piccoli cinema d'essai sostenuti nella programmazione da fondi europei

Cultura
Bari giovedì 04 febbraio 2010
di La Redazione
© BariLive.it
Parte domani 5 febbraio il circuito regionale di sale di qualità, nato per ampliare la scelta degli spettatori, sostenere gli esercenti cinematografici e valorizzare i piccoli cinema esistenti come patrimonio produttivo di promozione e aggregazione. Venti (più la sala video del cineporto di Bari) le sale cinematografiche coinvolte nell’ultimo progetto dell’Apulia Film Commission, ‘D’autore’, che per un minimo di 220 giorni annuali, e per due anni, proietteranno pellicole scelte dal direttore artistico Angelo Ceglie. Si tratta di film poco commerciali e per il 51% costituiti da produzioni europee. “Per capirne la portata”, ha sottolineato il presidente di AFC Iarussi, “bisogna considerare che quest’anno il cinema italiano visto in Italia è al 26%”.
Sarà proiettato anche Baciami Ancora, però in versione sottotitolata per i non udenti.

L’iniziativa è finanziata da fondi europei FESR con un budget di 3 milioni di euro. Ai cinema ne andranno 16mila (più Iva) per le spese sostenute senza alcun ritorno economico per l’Apulia Film Commission. Le sale inoltre potranno usufruire di altri 20mila euro (più Iva) in caso di attività ed eventi complementari, autogestiti dagli esercenti e a costo zero per i cittadini.
Alla comunicazione (viral marketing, pubblicità, spot girato da Mezzapesa, affissioni, sito web, ecc. ) sono stati destinati 700mila euro.

Cinque le province pugliesi interessate, tutte eccetto quella brindisina: i due cinema che avevano partecipato bando (28 le domande totali pervenute da tutta la regione)sono stati esclusi l’uno per problemi burocratici, l’altro per rinuncia stessa del gestore.
L’ABC di Bari è capofila del circuito D’Autore. Inaugurato il 19 gennaio e mai aperto per mancanza di alcuni documenti tecnici, sarà attivo nel giro di un paio di settimane, hanno garantito i vertici della fondazione AFC.
Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • berlin ha scritto il 04 febbraio 2010 alle 14:34 :

    Sarà pure inutile, come dici tu, ma si tratta di un'iniziativa valida a mio avviso. Non è che la campagna elettorale deve per forza giustificare ogni cosa. Anche perchè siamo sempre in campagna elettorale... Rispondi a berlin

  • daniel56 ha scritto il 04 febbraio 2010 alle 13:47 :

    Perfettamente inutile... ma siamo in campagna elettorale. Rispondi a daniel56