Il provvedimento

Nuovo Dpcm: il Comune dice stop ai negozi automatici "24 ore" dopo le 21: «Creano assembramenti»

La disposizione vale, per ora, sino al 13 novembre

Attualità
Bari giovedì 15 ottobre 2020
di La Redazione
Distributore automatico
Distributore automatico © n.c.

Bari, distributori automatici e macchinette h24 chiusi dalle 21 per evitare assembramenti Covid.

Lo dispone un'ordinanza della Ripartizione Attività Economiche del Comune che si allinea alle regole anti-Covid stabilite dall'ultimo Dpcm, con il quale bar, locali, ristoranti e pasticcerie che non hanno servizio al tavolo devono restare chiuse dalle 21.

In questa maniera si dovrebbe ridurre il rischio di assembramenti e di «pericolose situazioni di compresenza incontrollata di avventori presso tali attività commerciali».

La chiusura anticipata sarà valida almeno fino al 13 novembre.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 15 ottobre 2020 alle 09:48 :

    Infatti se assembramento sono più di 6 persone in una casa avranno problemi non solo i distributori automatici ma anche le famiglie numerose. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 15 ottobre 2020 alle 07:37 :

    Ne inventano una al giorno per poter dire di aver fatto qualcosa. Il modello attuale di lockdown in realtà è il coprifuoco notturno alla francese. Da attuare un po' alla volta. Rispondi a Franco