Il 21 in Aula

Banca Popolare Bari, alla Camera via libera da Commissione Finanze a decreto legge

La commissione ha votato il mandato al relatore Claudio Mancini (Pd) dopo aver apportato alcune modifiche al testo

Attualità
Bari giovedì 16 gennaio 2020
di La Redazione
La sede della Banca Popolare di Bari
La sede della Banca Popolare di Bari © web

Via libera dalla commissione Finanze della Camera al decreto legge sulla Banca popolare di Bari.

La commissione ha votato il mandato al relatore Claudio Mancini (Pd) dopo aver apportato alcune modifiche al testo: altre ne sono attese in Aula, dove l’esame del testo avrà inizio il prossimo 21 gennaio.

Le modifiche approvate sono solo tre: una per mantenere i livelli occupazionali, una per informare il Parlamento sugli sviluppi successivi e una sui requisiti di onorabilità dei vertici della banca.

Alla nuova società a cui potranno venire conferite le partecipazioni della Banca del Mezzogiorno Mcc non si applica il testo unico delle società partecipate, ma "resta ferma» la disciplina in materia di requisiti di onorabilità, professionalità e autonomia prevista dal testo unico bancario. E’ quanto specifica uno dei tre emendamenti al decreto per la Popolare di Bari approvato dalla Commissione Finanze della Camera.

La riformulazione del governo degli emendamenti prevede inoltre che la Banca del Mezzogiorno o eventualmente la newco riferiscano a Camera e Senato su base quadrimestrale sull'andamento delle operazioni finanziarie, «anche con riferimento ai profili finanziari e agli andamenti dei livelli occupazionali».

Inoltre entro il 31 gennaio di ogni anno dovrà essere presentata una relazione sulle operazioni realizzate nell’anno precedente. In caso di costituzione della nuova società, il ministero dell’Economia riferirà in parlamento su scelte e programmi.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 16 gennaio 2020 alle 13:39 :

    E quindi in fin dei conti i risparmiatori della BpB non sanno ancora assolutamente nulla di quello che si intende fare. Annunci del tutto criptici che si susseguono senza chiarire nulla. Anzi. Rispondi a Maria P.